Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Packy Thunder

Poeta, nato giovedì 16 gennaio 1992 (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: P. Metallo

Amore

L'amore non è possessione, ma supportarsi a vicenda,
non taglia le ali e non strappa le pagine di un agenda.
Ti sostiene in ciò che credi e non importa se strada facendo inciampi e cadi,
l'amore ti accarezza, ti prende per mano e dandoti la giusta forza, ti rimette in piedi.
Mette al primo posto la tua felicità
e non gli importa quanto questa costerà.
L'amore dà, senza pensare a cosa ricevere in cambio,
quando si dona con il cuore, non esiste scambio.
Non richiede istruzioni, basta ascoltare il cuore,
a volte è semplice, altre complesso, ma è semplicemente AMORE.
Packy Thunder
Composta venerdì 25 dicembre 2020
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: P. Metallo

    Un soffio di vento

    Un virus che indossa una corona,
    ma che la vita di tutti, contagia e imprigiona.
    Privandoci di tante cose, in così poco tempo,
    che davamo per scontate, al contempo.
    Nel modo più oscuro, ci ha insegnato cos'è l'amore,
    che l'odio e l'invidia, portan solo dolore,
    che ricchi o poveri, siam tutti uguali,
    e nessuno dei due, ha difese antivirali.
    Ci ha insegnato che l'unione fa la forza,
    e che soltanto la collaborazione la rafforza.
    Passerà questo periodo e saremo migliori,
    Indipendentemente dalle regioni, nazioni o colori.
    Apprezzeremo ogni singolo gesto o momento,
    perché in fondo la vita, è soltanto un soffio di vento!

    A chi combatte ogni giorno per la vita,
    A chi la sorte, pensa si sia accanita,
    A chi ogni giorno, vive con la paura,
    A chi con un sorriso, affronta una frattura,
    A tutti i medici, i nostri veri supereroi,
    che rischian la vita ogni giorno, per tutti NOI.
    Packy Thunder
    Composta martedì 17 novembre 2020
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: P. Metallo

      Autunno

      In autunno gli alberi perdono le loro foglie,
      le temperature si abbassano
      e Il sole tramonta prima,
      ma in questi aspetti,
      si evolve la vita.
      Gli affascinanti colori
      e quel sole che seppur scalda poco,
      ci regala tramonti stupendi.
      Perché l'autunno, è la stagione della rinascita!
      Ce lo insegna la natura con gli alberi,
      che sanno spogliarsi di tutto.
      Accettando l'evolversi delle cose,
      fanno cadere senza esitazione tutte le loro foglie
      e si scoprono da ogni cosa.
      Lasciando andar via il superfluo,
      vivono con semplicità e leggerezza,
      ma con radici profonde che tengono
      ben saldi i loro valori.
      Packy Thunder
      Composta domenica 15 novembre 2020
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: P. Metallo

        Gigi Proietti

        La tua eterna Roma si tinge di nero,
        una città di cui sei sempre andato fiero.
        Sin dagli anni sessanta, ci hai sempre incantati,
        e strappato sorrisi, persino con versi improvvisati.
        Non piange una sola città, ma l'Italia intera,
        perché dello spettacolo, sei stato una bandiera.
        Un uomo con tante ambizioni,
        ma anche un mito per molte generazioni.
        Un artista che aveva tanto da insegnare,
        ma purtroppo, la vita ha deciso che dovevi andare.
        Cala il sipario di un immenso palco, che è la vita,
        ma non è finita, la memoria la rende infinita.
        Packy Thunder
        Composta lunedì 2 novembre 2020
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: P. Metallo

          Un brivido che vola via

          Notte fonda e un enorme silenzio,
          dopo parole, che bruciano come assenzio.
          Ci si ritrova a chiedersi, di tutto questo il senso,
          domande senza risposte e un giro immenso.
          I granelli del tempo, senza fermarsi, scorrono,
          non sappiamo quanti siano, ma soltanto che corrono.
          Non c'è tempo per farsi la guerra o per odiare,
          la vita è breve e noi viviamo per amare.
          Rincorrendo i traguardi, impariamo a sognare,
          inciampando, impariamo a rialzarci e a lottare.
          Sempre con il sorriso sulle labbra ad ogni follia,
          perché in fondo, la vita è brivido che vola via.
          Packy Thunder
          Composta martedì 20 ottobre 2020
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: P. Metallo

            La fiducia

            La fiducia, un vaso prezioso di cristallo,
            in un prestigioso museo, su un piedistallo.
            Resiste ad ogni colpo, prima dell'ultimo grado,
            poi esplode e i pezzi volan via come un tornado.
            Nessuno può ricongiungere quei pezzi,
            neanche l'amore può con i suoi mezzi.
            Restano i frammenti, con quel dolore sordo,
            il tempo ne avrà cura e resterà un ricordo.
            Packy Thunder
            Composta venerdì 2 ottobre 2020
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: P. Metallo

              Il sole

              Tramonta il sole per poter risorgere,
              cura le sue ferite, senza farsi accorgere.
              Dietro le nuvole, nasconde quel sorriso spento,
              come la fiamma di una candela spenta dal vento.
              L'alba di un nuovo giorno, attende con costanza,
              ignorando chi gli augura il peggio con arroganza.
              Ricomincia da sé, quando cade giù,
              quando lo feriscono e non ce la fa più.
              Ricomincia da sé, per poter di nuovo amare,
              non c'è punto migliore per poter ricominciare.
              Ricomincia da sé, perché nessuno può spegnere,
              ciò che di natura è nato per splendere.
              Packy Thunder
              Composta venerdì 18 settembre 2020
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: P. Metallo

                Un fiore nella roccia

                Un fiore che nasce da una roccia,
                contro ogni prospettiva, sboccia.
                Lotta insistentemente contro il destino,
                guardando chi voleva ferirlo, come un aguzzino.
                Nessuno può spegnergli quel sorriso,
                nessuno può cancellarlo dal suo viso.
                Un fiore che nasce da una roccia,
                dall'acqua, prende ogni sua goccia.
                Cresce sulla base di se stesso,
                non cerca altrove il suo riflesso.
                Accetta ogni sconfitta, non si stende,
                alza la testa al mondo e si riaccende.
                Quel sorriso, è sicurezza e determinazione,
                è un sole che splende in mezzo a un alluvione.
                Packy Thunder
                Composta martedì 8 settembre 2020
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: P. Metallo

                  La gelosia

                  Ogni attimo rovina con il suo istinto,
                  chiudendo ogni cosa nel suo recinto.
                  Non vede oltre a quel suo pensiero,
                  guarda il mondo in bianco e nero.
                  La gelosia, lentamente ti uccide dentro,
                  e nella tua mente, come in dart fa centro.
                  Prepotentemente ti ruba l'anima in silenzio
                  e brucia dentro, come una bottiglia di assenzio.
                  Colora intensamente gli occhi di un rosso rabbia,
                  e oscura la vista, come in una tempesta di sabbia.
                  Non vedendo ad un palmo, ti fa inciampare,
                  in quell'io, che oramai non sa più amare.
                  Packy Thunder
                  Composta domenica 16 agosto 2020
                  Vota la poesia: Commenta
                    Scritta da: P. Metallo

                    Un meraviglioso dipinto

                    Dipinto come su una tela, un paesaggio,
                    con un pittore attento a coglier ogni dettaglio,
                    seppur non manchi nulla, resta un assaggio,
                    e quel disegno può sembrar solo un ritaglio.
                    Ciò che è impresso nei suoi occhi, è un incanto,
                    basterebbe un solo sguardo a calmar ogni pianto.
                    Un meraviglioso paesaggio, illuminato da un sorriso,
                    il sole raggiante e splendente in quel paradiso.
                    Le guance, due linee perfette come colline,
                    da lontano le vedi brillar, lucenti e cristalline.
                    Il suo viso, un meraviglioso paesaggio definito,
                    che nel profondo, il mio cuor ha colpito.
                    Packy Thunder
                    Composta giovedì 4 giugno 2020
                    Vota la poesia: Commenta