Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Melina Altieri
Aquila della notte,
non serve che mi dai la buonanotte!...
Ti vedo nel buio dove la luna fa capolino,
scansando tutte le stelle.
Ma, tu Aquila della notte
sei sempre la più bella.
Non voglio dormire,
voglio vedere la notte finire.
Sognare di stare al tuo fianco
e, di non essere mai stanca.
Aquila della notte...
vorrei essere come te,
non chiedermi perché!
Vorrei volare al tuo fianco
per seguire l'amore mio
che vola sempre via.
Aquila della notte
diventa tu il mio principe,
fa che la tua magia
scopra la luna e le stelle,
fa che il nostro more
brilli come tante fiammelle!
Melina Altieri
Composta domenica 24 luglio 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Melina Altieri

    Casa mia

    Casa mia
    è una capsula di fantasia,
    c'è di tutto e c'è i più
    anche ciò che non mi va giù!...
    Cerco sempre di dialogare
    ma, si finisce col litigare!
    Di Babele né è la torre,
    però nulla resta, tutto corre...
    ci si imbroglia nel linguaggio
    e di far pace non si ha coraggio!...
    Si disperde ogni parola
    per cui né resta una sola!...
    Litigare a tutto spiano
    e, strillare fino all'ultimo piano!...
    Casa mia, che confusione...
    non esiste manco la fusione!
    Melina Altieri
    Composta domenica 24 luglio 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Melina Altieri

      Senza età

      Non ho un'età,
      vivo al momento
      vado dove mi porta il vento.
      Sono un'astratta figura
      che mi fa essere insicura!
      Spesso cado in depressione...
      e, paziente accetto la condizione.
      Mi accompagna sempre la fantasia
      che da bimba mi tiene compagnia.
      A me sembra tutto naturale
      perché vivo in un mondo virtuale!...
      Dove tutto si vede
      ma, nessuno ci crede!
      Melina Altieri
      Composta domenica 24 luglio 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Melina Altieri
        Gocce di rugiada
        su foglie appassite,
        sogni sognati
        e mai avverati,
        foglie cadute
        le parole restano mute.
        Amari e dolce ricordi,
        ti chiamo ma non rispondi.
        Un sogno mai avverato,
        la sorte non ha voluto,
        le onde del mare
        s'infrangono sugli scogli,
        la nostalgia ti coglie,
        da lontano una canzone
        ti riporta al tuo vecchio amore,
        una triste realtà,
        un limbo evanescente
        mi ha strappato
        da te bruscamente.
        Gocce di rugiada,
        foglie appassite,
        mare tempestoso,
        ma il mio cuore
        pieno d'amore
        è... sempre grandioso!
        Tristi pensieri.
        Melina Altieri
        Composta sabato 23 luglio 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Melina Altieri

          Fantasia e realtà

          Sopra una montagna
          c'è un picolo ruscello
          che bagna la terra.
          Sono le mie lacrime,
          sofferenze di una vita
          che solcano perenne il mio viso.
          sono gli ultimi frammenti
          di una vita fatta
          di piccoli momenti,
          di sogni perduti
          che non sono stati
          mai vissuti!...
          Speranze e illusioni
          cadute all'occasione!
          Gioie e dolori
          che gettano via il cuore.
          Piccolo fiume,
          acqua limpida e chiara,
          trasparenza palpitante
          del mio cuore pieno d'amore!...
          Molecole invisibili
          di un celeste cielo,
          che sembrano dire al mio cuore...
          "Vivi, vivi sempre donando amore"
          rallegra la vita di colui
          che, vive in povertà,
          apri il tuo cuore nell'immensità!...
          Offri il tuo animo sincero
          a chi crede di essere nel vero!...
          La fantasia si fonde con la realtà,
          i pensieri nel silenzi della notte
          bussano impavidi alla mia porta,
          dove il cuore nasconde il mio
          più grande amore.
          Amore prorompente,
          vivace nell'attivo
          e, pasivo nel cattivo,
          ma, unico al mondo!... Ti prego!...
          Non darmi sapore nel dolore...
          Non svegliare l'anima mia,
          non svegliare i sensi dell'amore
          lascia chetare sempre
          il mio dolore, lascia che
          possa dormire sempre
          il mio povero stanco cuore!
          Melina Altieri
          Composta sabato 23 luglio 2011
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Melina Altieri
            Non togliermi il sorriso...
            Voglio sentirmi sempre in Paradiso!
            Il mio animo è sempre in allegria,
            lascialo libero per la sua via!...

            "Non oscurare il mio animo sincero,
            lascialo vivere a onor del vero!...
            Lasciami volare nella mia fantasia
            e, con la ment fammi andare via!...

            C'è pace nel mio stanco cuore,
            perché vuoi togliermi il sapore?
            Chi danneggio nel ridere e scherzare!...
            Fa parte del mio carattere amare!...

            la vita è già tanto spinosa,
            voglio sentirmi come una rosa...
            con l'essere allegra e non danneggiare
            le persone che mi amano e sanno parlare.

            Amo la gente con sincera umanità,
            lasciami vivere con tranquillità...
            Forse un giorno mi chiameranno in Paradiso,
            laddove non darà fastidio il mio sorriso!
            Melina Altieri
            Composta giovedì 7 luglio 2011
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Melina Altieri

              Tu, mia dolce spina

              Sei la mia
              spina nel cuore,
              una spina pungente
              che si muove dolcemente
              ma, punge continuamente!...
              Di questa spina
              sono innamorata...
              e, da lei ricambiata.
              Cosa più dolce non c'è,
              ed è tutta per me!...
              Quando si muove rabbiosa
              punge più di una rosa,
              mi fa soffrire senza morire.
              Di questa spina
              sono innamorata
              e, mi sento condannata.
              Questa spina si
              chiama "amore"
              e, quando punge
              quasi si spezza il cuore,
              swon felice di quest'amore
              anche se mi fa morire di dolore.

              Frasi e...

              a mia madre.
              Non ti ho vista invecchiare
              ma, ti ho saputo solo amare!...

              Io vivo come
              se dovessi morire domani.
              Penso come se non dovessi morire mai!...

              Meglio ricco e intlligente
              che, squattrinato e deficiente!...

              Se c'è amore
              nel tuo cuore,
              qualunque difetto sia
              in te c'è sempre simpatia...
              Melina Altieri
              Composta sabato 11 giugno 2011
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Melina Altieri
                Pagina bianca
                amica mai stanca,
                raccogli emozioni,
                condanni senza condizioni.

                Racconti gli amori perduti
                che nel silenzio restano muti.
                Passano gli anni, tu pagina bianca
                non sei mai stanca...

                ancora oggi racconti le storie
                di chi ha vissuto senza gloria,
                un foglio scritto di vita vissuta
                o forse di una vita perduta!...

                Raccogli lacrime dal viso
                dove sarebbe bello vedere un sorriso.
                Forse pensi ad un amore lontano
                che mai più ti prenderà per mano!...

                Frasi e...
                l'amore non mette opzioni,
                quelle, le lascia al telefonino!...

                Un fiore profumato
                è bello da quando è nato!

                La tua simpatia
                apre le porte della vita...

                l'uomo insensato
                non intende,
                e lo stolto non capisce...

                Felice mamma
                che non inganna,
                felice donna
                che non reca danno...
                Melina Altieri
                Composta sabato 11 giugno 2011
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Melina Altieri

                  Bimba

                  Guardo il tuo ritratto
                  bimba dagli occhi neri
                  capelli ricci e faccini tondo!...
                  una foto in bianco e nero
                  ritratto antico per davvero!...
                  Forse ti chiami ingenuità,
                  oppure ti chiami "meraviglia"! ...
                  Sei tutta una semplicità!
                  Da due anni appena nata
                  esci da una favola incantata!
                  Sei del mondo il paradiso
                  e, hai vissuto sempre col sorriso!
                  Perché l'inferno già lo avevi,
                  l'hai vissuto appena ieri!...
                  Quella bimba sono io
                  quel ritratto è tutto mio...
                  anni e anni son pasati
                  ma, i ricordi son tornati,
                  sono brutti e, fanno male
                  ma per me tutto è normale!...
                  Da bambina ero una principesina
                  oggi per la mia bontà sono una regina.
                  Vivo nella povertà
                  ma, son felice nella mia semplicità!...

                  Frase
                  la felicità è un'effimera chimera
                  fatta di brevi frammenti...
                  che il tempo ti regala!
                  Vivi quei momenti
                  senza alcun tormento,
                  potresti non averne altri!...
                  Melina Altieri
                  Composta giovedì 9 giugno 2011
                  Vota la poesia: Commenta
                    Scritta da: Melina Altieri

                    Frammenti

                    Piccoli frammenti d'amore,
                    piccole gocce di rugiada,
                    piccoli frammenti di stelle
                    caduti dal cielo, come
                    piccoli frammenti di fuoco,
                    fuoco come il nostro
                    piccolo grande amore!...
                    Nato all'improvviso per
                    estasiare il nostro sorriso...
                    per dare vita alla vita,
                    per dire ancora non è finita!...
                    picccole silenziose liti,
                    piccoli singhiozzi repressi!...
                    Straziati nell'animo in un
                    silenzio fatto solo di frammenti...
                    piccoli sguardi fuggenti
                    nascosti dalla gente.
                    Frammenti per reprimere
                    un amore che parte dal cuore,
                    frammenti fatti di dolore
                    accesi solo dal nostro calore!...
                    Per poi spegnersi in un
                    mare di silenzio!...
                    In un mare di frammenti dove,
                    all'improvviso va via il sorriso,
                    non cè più paradiso.
                    Resta solo la cenere di
                    mille piccoli frammenti!...

                    Frase
                    La sofferenza è la
                    mia inquilina,
                    e, la pazienza è
                    la mia casa!...

                    La povertà è un onore,
                    Il "Signore" Ti darà l'amore!
                    Melina Altieri.
                    Melina Altieri
                    Vota la poesia: Commenta