Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Mariagrazia Spadaro

Consulente del lavoro, nato domenica 25 dicembre 1966 a catania (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Leggi di Murphy, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: armanda66

La farfalla

Ho inseguito una farfalla... per ridere,
o forse per curiosità,
si è fermata sul tuo albero preferito,
dove riposavi nelle ore di sole all'ombra,
e ho pianto di gioia ricordando te,
compagno di giochi e di tante
avventure e di corse sfrenate contro il vento.
La farfalla è volata ed è tornata da te.
Mariagrazia Spadaro
Composta martedì 14 dicembre 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: armanda66

    Ogni volta

    Il nostro tempo è finito,
    raccogliamo i vestiti e
    ci guardiamo,
    non parliamo,
    e sorridiamo...
    sappiamo che
    ci aspetta il solito addio,
    quando arriva il momento
    ci baciamo,
    e in un sospiro
    le nostre labbra
    sembrano dire:
    quando ci rivediamo?
    ma non rispondiamo...
    Mariagrazia Spadaro
    Composta martedì 30 novembre 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: armanda66

      Il senso delle cose

      Vorrei capire perché
      donne che non hanno un cuore
      o che non hanno la ragione...
      lanciano in un cassonetto
      una vita che poteva essere e
      non sarà mai...
      e poi mi chiedo anche
      perché donne forti, coraggiose
      e con la gioia della vita che le
      spinge in imprese meravigliose,
      non riescono ad vivere la gioia di
      una maternità,
      e non riesco a capire
      il senso delle cose.
      Forse il senso sta in un progetto
      molto più grande,
      e forse guardo solo una parte
      di un grande mosaico,
      che non so capire,
      o forse dovrei guardare
      altrove, ma intanto il sole
      è spuntato di nuovo e un
      nuovo giorno mi darà coraggio.
      Mariagrazia Spadaro
      Composta lunedì 4 ottobre 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: armanda66
        Il tempo è tuo,
        adesso puoi pensare,
        scende la sera ma il buio
        è fitto ed il silenzio sale,
        ti mancherà pensare a me?
        forse si,
        ti mancherà aspettarmi?
        forse no,
        e fra un incontro e l'altro
        ti mancheranno le mie mani?
        non lo so,
        ma so con certezza
        quanto tu mancherai a me,
        e il dolore sale lento e amaro.
        Che cosa ne farò di questa
        tristezza?
        Vorrei poterla arrotolare, insieme
        alle lacrime e ricordare solo che
        sei l'unico uomo del mio cuore.
        Mariagrazia Spadaro
        Composta mercoledì 4 agosto 2010
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: armanda66

          Quello che vorrei

          Esistono delle frasi, degli oggetti,
          gesti e parole...
          che valgono molto più che un diamante,
          e così ho deciso...
          rinuncio ad ogni tipo di regalo di valore,
          ma in cambio,
          vorrei uno sguardo che vada oltre ogni pensiero,
          una carezza quando ne ho bisogno,
          un abbraccio quando sono stanca,
          un bacio quando ti voglio,
          Vorrei che mi dedicassi un minuto
          per una canzone,
          vorrei suonassi per me,
          vorrei una foto che parli di noi due,
          e vorrei bere alla nostra salute per
          festeggiare la vita,
          e ancora vorrei piangere di gioia
          quando dici di amarmi...
          questi sono per me i regali più belli!
          Mariagrazia Spadaro
          Composta venerdì 2 luglio 2010
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: armanda66

            Tracce

            Sono rimaste tracce
            del tuo passaggio,
            hai lasciato le tue
            parole sussurrate piano,
            un abbraccio sotto la
            pioggia,
            una musica triste,
            che non sento più,
            una rabbia sorda,
            per la nostra lontananza.
            Una dolcezza infinita e
            una passione a stento
            contenuta di baci e di carezze
            che forse non hai più da tempo.
            Ricordi che porterai sempre
            con te e che faranno parte di me.
            Tracce d'amore...
            Mariagrazia Spadaro
            Composta martedì 8 giugno 2010
            Vota la poesia: Commenta