Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Mariaelisabetta Capogna

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

echi lontani

si perde nel vento un canto lontano, e ricordi antichi ne fanno eco
profumo di rosa mi riportano a te,
vorrei arrotolare il tempo all'indietro e bloccarlo agli istanti della
nostra fanciullezza
i nostri alberi gemelli ci sono ancora
ma tu dove sei raggio di luce
ormai spento.
si! sei qui racchiusa nel mio petto e nella mia mente.
Mariaelisabetta Capogna
Composta venerdì 1 agosto 2014
Vota la poesia: Commenta

    Bella

    Bella sei
    avvolta da frammenti di luce che
    danzano
    non temi la tempesta
    che incombe sui loro
    corpi stanchi
    incommensurabile bellezza
    noncurante della folle corsa
    verso la fiamma dell'amore,
    che arde sospesa
    al centro del cuore
    incalzi nella tua danza
    leggiadra
    mentre farfalle ti rincorrono
    entusiaste...
    Mariaelisabetta Capogna
    Composta sabato 2 agosto 2014
    Vota la poesia: Commenta

      Il silenzio mi ha detto

      Il silenzio mi ha detto
      di guardare oltre
      la superficie
      perché arriverà qualcuno che
      mi amerà fino
      a bruciarmi il cuore
      io rosa che il vento
      non ha colto,
      non smetterò di sognare
      in fondo
      la vita è un rapido lancio di dadi
      un gioco sublime
      un onda del mare
      che il tempo possa
      inebriarmi di te e del tuo ricordo.
      Mariaelisabetta Capogna
      Composta venerdì 8 agosto 2014
      Vota la poesia: Commenta

        È sera

        È una sera da
        polvere di stelle
        come petali di neve
        orme leggere su
        una pagina bianca mentre
        baci di vento
        arrivano senza avviso
        tra le mie ciocche di capelli
        unico fiore di campo da non recidere
        danzi al ritmo del vento

        della solitudine ne hai
        fatto un vanto
        e una farfalla si posa
        leggera e serena su di te
        fiore di campo ancorato
        in un prato invecchiato
        dai dolori.
        Mariaelisabetta Capogna
        Composta martedì 12 agosto 2014
        Vota la poesia: Commenta

          Nell'aria

          Coriandoli di note
          scorrono nell'aria
          la natura canta
          la sua melodia
          e tutto un susseguirsi
          di emozioni serene
          e io mi perdo nella
          creazione...
          mai più nessuno dovrà
          distruggere ciò che
          Dio ha creato...
          l'umanità ha strappato
          la dignità alla natura
          facendo male a se stessa.
          Mariaelisabetta Capogna
          Composta domenica 10 agosto 2014
          Vota la poesia: Commenta