Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Maria Lo Cicero

Nato giovedì 4 febbraio 1982 a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo e in Diario.

Scritta da: Maria Lo Cicero
Questa estate avevo grandi sogni,
Sogni che sapevano di tante cose belle,
Che parlavano di intimo nuovo, conservato con cura in attesa delle "belle occasioni";
Sogni che sapevano di profumate colazioni.
Sogni che portavano alla mente momenti felici, coccole, passioni.
Sogni che raccontavano di luci soffuse e lenzuola morbide.
Sogni che dicevano: "non sei una donna da strada, non sei due splendidi piedi e una bocca invitante".
No! Quei sogni soffiavano alle mie orecchie "tu sei un po' di più di tutto questo"
Quest'estate avevo grandi sogni, fatti di vento fresco che entra dalla finestra socchiusa... lo stesso vento che li ha spazzati via.
Maria Lo Cicero
Composta mercoledì 26 giugno 2019
Vota la poesia: Commenta