Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Luigi Di Pasquale

Nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Luigi Di Pasquale

L'ultimo marinaio

Nel deserto del mare
l'amantiglio è spezzato
da venti d'uragano
ove le remote scie
s'aprono invano al sole.
Come bussola illusoria
il tramonto ad ovest
cala ebbro e avvinazzato,
cede luce alla notte,
stanco e sopraffatto.
Comparse di stelle
ora sospese da un'idea
ora scolpite nel buio
a decoro del silenzio
s'ispirano all'anima.
Non si teme il largo
mai quanto l'approdo
in terre lontane
che t'hanno dimenticato.
Non v'è dio del mare
che ascolti preghiere
ad ancore perdute
o a raccolte vele.
E forse fu quel mare
il teatro del monito
di sopravvissute profondità,
e se quella guida tace
tu seduto a prua
e a mani distese
poni il cuore a vista
come guida del tuo viaggio.
Luigi Di Pasquale
Composta giovedì 2 marzo 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Luigi Di Pasquale

    Luna di Amsterdam

    Ero colei che appesa a un filo
    galleggiava foglie di luci
    strette sull'acqua
    cercando albe da imitare...
    ero colei che amavano
    amanti stretti
    sulle panche di primavera,
    ero l'irraggiunto
    e il sogno che anelano
    speranzosi deserti umani,
    liberi di raggiungermi però
    sorridendo col pensiero.
    Luigi Di Pasquale
    Composta sabato 15 aprile 2017
    Vota la poesia: Commenta