Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Luca Doronzo

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Racconti.

Scritta da: Luca Doronzo

Aggiornarsi

Ritmi speciali ci hanno segnato
nel cammino del piacere inaudito
lasciandoci assaporare i nostri corpi
e rendendoci sazi di voglie.

Nessuna finta emozione vagherà nell'aria.
Nessuna, come non lo è mai stato.
La consapevolezza dell'essere umano
sarà sempre al fianco del proprio corpo.

Solo la paura ci stremerà, come ha già fatto.
Luca Doronzo
Composta mercoledì 28 dicembre 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Luca Doronzo

    Il tempo che rende...

    Partenze e arrivi condizionano la vita,
    attese e saluti le cambiano forma.
    Un giorno non lontano, anche loro,
    le scelte che si fanno, saranno forma.
    Stimoli ed equilibri poco stabili
    cambieranno muta, cambieranno colore
    ma non temere, sappi che,
    presto, ti renderanno migliore.
    Luca Doronzo
    Composta lunedì 4 giugno 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Luca Doronzo

      In pieno autunno

      Amo l'autunno.
      Il concetto è chiaro, si esprime con semplicità.
      Amo l'autunno freddo, quell'autunno che senza sciarpa si muore.
      Amo l'autunno, quello di cui si parla solo in autunno.
      Amo l'autunno, quello dei maglioni e degli amici al caldo.
      Amo l'autunno, l'autunno delle cioccolate calde.
      Amo l'autunno quando hai freddo ma puoi ancora fingere di non sentirlo.
      Amo l'autunno, quello caldo degli studenti, quello che ti accende per farsi valere.
      Amo l'autunno, che ti prende e non ti lascia libero.
      Amo l'autunno, che tra un abbraccio ed un altro ti riscalda l'anima.
      Quando sei in autunno, tutto ti sembra morto, ma è vivo dentro,
      e lo senti, dentro.
      Luca Doronzo
      Composta mercoledì 19 ottobre 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Luca Doronzo

        Novità affettive

        Piccolo letto, grande sapore.
        Un unico ricordo speciale,
        il poter passare ore e ore con lei.
        La mia mente mi riconduce ad attimi collaterali.
        Nudo, spoglio, mi vesto d'amore.
        Resto a guardare quello che una volta era grigio,
        quello che stava male, su di me.
        Un esplosione di colori mi ha riportato la vita.
        E lo sa, benissimo, che è solo grazie a lei.
        Luca Doronzo
        Composta mercoledì 9 novembre 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Luca Doronzo

          Sogni a metà per mezzi uomini

          Liberi sogni volano via,
          liberi come l'aria,
          lontani come le nuvole,
          belli come le stelle,
          chiari come la luna,
          ricchi come la terra.
          Sani come la natura.

          Orizzonti profondi e taglienti
          troncano le ali ai nostri sogni,
          così frivoli da allontanarsi e
          così duri da ricordarsi.
          Pozze cupe d'acqua sporca
          rispecchiano monocromatiche
          le lacrime sulle gote.

          Cos'è questo rincorrersi?
          Dov'è il nastro da tagliare?
          Perché nessuno aspetta
          ai blocchi di partenza?
          Osservano gli spettatori
          senza voglia di pagare.
          Incitano ad occhi chiusi
          senza voglia di fiatare.

          Pioggia incessante cala,
          le lacrime sono meno bagnate,
          ora.
          Le nuvole sono più vicine,
          ora.
          Gli occhi lentamente si aprono.
          Ad allontanarsi, ora, son le paure.
          Era solo un sogno.
          Luca Doronzo
          Composta domenica 4 dicembre 2011
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Luca Doronzo

            4e15

            Ore passate ad ascoltarlo incessante,
            ore passate, anche ora presenti.
            Il ritmo in testa non mi lascia,
            non lo fa, non lo farà, non per ora.
            Non sono stanco di ascoltarlo,
            sono solo stanco, voglio dormire.
            Oh Morfeo, che tutti chiami,
            anche io vorrei ascoltarti. Ora. Se puoi.
            Soggiogami con i tuoi papaveri.

            Abbracciami Ipno, per tutti i numi.
            Luca Doronzo
            Composta martedì 24 gennaio 2012
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Luca Doronzo

              Colori d'amore

              Luci fioche nei miei sguardi
              a riscaldare passioni da evitare.
              Bianche le pareti, sembran tinte di scuro
              ma nessuno ora vedrà più quel muro.
              Aria gelida si respira ad occhi chiusi.

              Scricchiola, trema sotto i passi incessanti
              la croce che indica il futuro civino.
              Il rosso cielo nega la visione delle stelle
              a chi pazienta aspettando solamente quelle.
              Magre consolazioni per chi cerca riparo.

              Non più tinte nella mia testa.
              Everything in its right place.
              Potrei sbagliarmi?
              Luca Doronzo
              Composta domenica 27 novembre 2011
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Luca Doronzo
                Sorridi alla tua faccia più brutta,
                Le rughe sono un peso se sorridi.
                Scale che non finiscono mai
                Ti aiutano a capire il peso.
                Quanta fatica.

                Torna qui come hai sempre fatto.
                Non turbare questo calore,
                Non turbare ciò che ci attanaglia.
                Difficile trovare risposte se manchi.
                Dammi te stessa.

                Io non mancherò mai.
                Se tu continuerai a chiamarmi
                Amore.
                Luca Doronzo
                Composta lunedì 19 settembre 2011
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Luca Doronzo

                  Viversi dentro

                  Il profumo di te, piena estasi per la mia vita.
                  Sentirti mi fa ribollir l'animo.
                  Caldo e freddo ballano un tip tap.
                  Dure le ore senza di te, senza saper cosa fare.
                  Dolce e piacevole la tua pelle, straripa di velluto.
                  Nessun motivo per mentire.
                  Tante ragioni per amarti.
                  Dolce il respiro, dolce l'amore.
                  Luca Doronzo
                  Composta mercoledì 5 ottobre 2011
                  Vota la poesia: Commenta