Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Ivan Cuba

La mia, nato martedì 1 marzo 1966 a Genova (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Ivan cuba

Un amore infinito

Sei un'anima bellissima
imprigionata nel tempo oscuro
di una vita che non ti appartiene,
hai incrociato il mio sguardo,
hai toccato il mio cuore
portando via dalla mia anima
una parte della mia aurea
di felicità per trovare
la forza di vivere il tuo presente
sperando in un futuro migliore
anche se non sarò al tuo fianco
è stato un gesto di puro amore"
Ivan Cuba
Composta martedì 29 marzo 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Ivan cuba
    Incrocio le mani e più che pregare,
    penso... penso che questo mondo
    mi piace sempre meno, non si può
    vedere assurdità, non si può credere
    che la vita sia tutta qua.
    Vorrei solo un po di serenità, niente più,
    non denaro, me lo guadagno, non felicità
    è passeggera, basta amore non ci credo più.
    Voglio solo un po di stramaledetta serenità.
    Senza egoismi, senza bugie e falsità...
    sarà questo l'inferno, non c'è niente da fa'.
    Ivan Cuba
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Ivan cuba
      Travolto dall'emozione,
      bloccato nel silenzio.
      Quel silenzio che mi urlava
      forte il tuo nome.
      Stretto dalle paure,
      chiuso in un angolo.
      Si perde tutto, voglia di lottare,
      voglia di vivere.
      Ti perdi nell'oblio interiore.
      Il tempo è proporzionato
      al sentimento.
      Si ride, ma non si sorride.
      Ti mostri forte, resisti
      a quel muro di pensieri
      che ti schiaccia.
      Sai che il tuo cammino è
      ancora lungo e incerto.
      Sicuramente deciso a
      non permettere mai più
      a nessuno di prenderti il cuore.
      Mai più a nessuno di giocare
      con le tue emozioni e mai più
      a nessuno di farti morire dentro.
      Perché può finire un amore,
      ma non la propria vita con esso.
      Ivan Cuba
      Composta giovedì 11 agosto 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Ivan cuba

        Un giorno credi...

        Un giovane mi sorride in maniera sprezzante.
        Colpito dai miei 50 anni brizzolati,
        è vero che ogni gioventù ha il suo tempo.
        Sgombro i pensieri da ogni inganno.
        Dovremmo tenere sempre presente
        che la vita è un dono immenso,
        che l'uomo brucia velocemente.
        Non apprezzando a sufficienza
        il respiro, quel profumo di verde
        negli scorci di palazzi infiniti.
        Quella luce di un nuovo giorno
        dove lo smile elettronico ha sostituito
        la spontaneità di un semplice sorriso.
        Ivan Cuba
        Composta martedì 6 giugno 2017
        Vota la poesia: Commenta