Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Giuseppe Natoli

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Giuseppe Natoli

Un bastone

Quante volte ho visto
un bastone picchiare il mio cuore,
e questi ormai esangue più non amava.

Quante volte quel bastone
l'ha inseguito nei miei giorni,
ed il mio cuore continuava a scappare.

Poi un giorno la tua mano
ha preso quel bastone
e lo ha gettato lontano.
Furono le tue carezze mai tremanti
e quei tuoi baci mai gelidi
che curarono i lividi del mio cuore.

Ed ora non dovrà più fuggire.
Giuseppe Natoli
Composta lunedì 5 dicembre 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Giuseppe Natoli

    La soluzione

    Chiudi gli occhi, ti prego.
    Guarderò io per te
    quando nella tua anima
    cresceranno alberi talmente alti
    da nasconderti la visione del cielo.
    Dammi le tue mani, ti prego
    e ti porterò in un punto dove
    insieme potremo ancora vederlo.
    Siediti vicina a me, ti prego
    quando il dolore, come un cane,
    ti morderà fin dentro le ossa
    e sempre più lontano nella memoria
    il suo abbaiare sentiremo,
    se noi non ci alzeremo.
    Giuseppe Natoli
    Composta mercoledì 7 dicembre 2016
    Vota la poesia: Commenta