Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Gigante1953

Foglie

Un'altra foglia è caduta dall'albero della mia vita si è staccata e lieve, discreta si è posata

non lascerò che il vento la trascini via o che la pioggia
la corrompa, cancellando la tua immagine

la raccoglierò e la terrò sempre con me,
tra i fiori più belli

nel giardino incantato della mia memoria.
Giuseppe Marchetti
Composta lunedì 30 luglio 2012
Vota la poesia: Commenta