Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Giovanni Pani

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Diario.

Scritta da: Giovanni Pani

Sorrisi

Sono in cerca, non so bene di cosa.
Lo sguardo di un'amico o una vestita in sposa.
Un giro con la bici senza troppe pretese.
O leggere un giornale, trovar delle sorprese.
Ma c'è un luogo laggiù che aspetta forse me.
Due occhi belli grandi, quelli forse di un re.
Con la maglietta addosso, mi guarda sorridente.
Che bel bambino biondo, in mezzo a tanta gente.
E d'improvviso il cielo che illumina col blu.
Mi porta quel sorriso e non ci penso più.
Giovanni Pani
Composta martedì 30 giugno 2020
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Giovanni Pani

    Cuore triste

    Ci sono attimi in cui la mente rivive come delle foto.
    Quei fermo immagine di momenti magici e felici.
    E tutto torna così vivo, riprovi a sentirlo addosso.
    Come un'onda del mare che copre ogni angolo del tuo essere.
    Il ricordo si fa così reale da sentirne il profumo.
    Scende giù nel cuore e lo senti forte diventare assenza.
    La malinconia di questa fa stringere il cuore talmente tanto.
    Che se stai in silenzio ad ascoltare... puoi sentirlo piangere.
    Giovanni Pani
    Composta martedì 30 giugno 2020
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Giovanni Pani

      Un posto meraviglioso

      Ora che sei qui voglio raccontarti di un posto meraviglioso.
      Dove posso andare correre tra fiori variopinti senza cadere.
      Qualunque cosa io tocchi diventa vita, come una libellula.
      I sassi diventano dolci delizie da gustare fino a saziarmi.
      Sotto i piedi la terra mi solleva portandomi sul ciliegio.
      Aquiloni colorati che rincorrono bambini sorridenti.
      Una musica così dolce da sembrare quasi un sogno.
      Incantarmi in un tramonto che fa stare senza fiato.
      Un'intenso rosso fuoco da sentire il suo calore.
      E le nuvole su in cielo, creano tante forme nuove.
      Come e splendido sentire tutte queste sensazioni.
      Una magia che vivo spesso, quasi l'anima volasse.
      La sensazione di non mancarmi nulla, di non volere altro.
      C'è solo un momento triste in cui tutto poi sparisce.
      Tu mi chiedi... quando accade?... quando non sei qui con me
      Giovanni Pani
      Composta martedì 30 giugno 2020
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Giovanni Pani

        Dentro l'anima

        Ed è proprio in un abbraccio che si riesce a sentire qualcosa.
        Che inonda il nostro corpo di un mare infinito di calore.
        Portandoci dove non riuscivamo ad arrivare in nessun sogno.
        Quell'abbraccio che diventa compagna ovunque si vada.
        Fino ad entrare nel profondo dell'anima e restarci per sempre.
        Giovanni Pani
        Composta martedì 30 giugno 2020
        Vota la poesia: Commenta