Prima o poi la fine.
Piacevole ritrovarmi
a sorridere di questo.
Felice,
un'istante di incoscienza infantile.
Aldilà dell'uomo e della forma.

Poesia è
sentire se stessi - le proprie emozioni
e sognarle in un oceano di carta
come stelle d'inchiostro.

Forse gli Dei ci invidiano
e venerano la morte.
L'eternità non ha speranza,
non ha limiti da infrangere.
Sopravvivere
è il prezzo della vita.
Il senso.
Pochi minuti di felicità incosciente
il tempo
che un Dio non conosce.
Giovanni Di Battista
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di