Scritta da: Gaetano Ferrieri

Oscurità

Modello il tuo viso,
dalla tua voce,
conosco la bellezza del tuo corpo,
dal tuo respiro,

Vedo l'immensa natura,
dal passaggio del vento,
incontro la maestosità del Mondo,
dal sogno dell'infinito.

Sento i tuoi passi,
nel tuo silenzio,
racchiudo l'Anima è buio,
mi dà forza, gioia, serenità.
Gaetano Ferrieri
Composta lunedì 5 luglio 2010
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di