Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Franco Mastroianni

Artigiano, nato martedì 2 dicembre 1958 a Valenza Po (AL) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Franco Mastroianni

Bicchieri vuoti

Le porte che si chiudono
lasciando fuori il mondo
fredde tecnologie
affascinano... confondono

lenti i distacchi
come ruggine che cade

bicchieri vuoti
sordi rintocchi... urla
guerra

gli anni... che come aratri
evidenziando le pieghe della mano.

Le porte che si chiudono
ed io corro... sono stanco
ma... voglio arrivare là!

Là dove non fai fatica
là... dove la mente
trova già disegnate le sue strade
là... dove la mente non evade

là... dove la mente
è
ruggine che cade.
Franco Mastroianni
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Franco Mastroianni

    Foto di cartoline

    Poeti... foto di cartoline
    l'immagine d'un verso

    poeti che...
    non trovan più parole
    e non vogliono accettare
    l'emozione del... diverso

    falsi... falsi poeti
    quelli che si permettono
    di
    criticare l'universo

    poveri
    poveri... questi poeti
    che non accettano uguaglianze

    alte le mura nella mente
    pareti... stanze

    scorci... di panorama
    rabbia
    lingue che tagliano
    i fogli e le parole

    rasoio... lama.

    Poeti... foto di cartoline
    l'immagine che non sarà mai
    verso
    se non sai dare
    e poi pretendi indietro
    quello che non è tuo
    quel che non hai mai perso.
    Franco Mastroianni
    Composta domenica 21 giugno 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Franco Mastroianni

      I lucidi riflessi

      Mi vesto di parole ogni mattina
      le trovo nell'armadio dei pensieri
      non sono chiuse a chiave
      e
      a volte vanno via

      ma le ritrovo poi
      che giocano felici per la via

      o nel parlar di altre persone
      che esprimono poesia.

      Mi vesto di parole ogni mattina
      indosso quel che trovo
      ma...
      prima d'uscir di casa

      non mi soffermo mai
      di fronte
      ai lucidi riflessi
      che donano gli specchi.
      Franco Mastroianni
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Franco Mastroianni

        Nascosti dalle dune

        Che dura copertina
        questa vita
        il peso a volte ti comprime
        l'anima
        anni... schiocco di dita
        voltar di pagina

        i giorni i mesi... le stagioni
        attriti incomprensioni
        punti... sospensioni

        folate d'emozione odor di sentimenti
        sviste banali
        ammassano gli accenti

        cercar vette più alte... per giudicare meglio
        e non accorgerti
        della piega... nel tuo foglio

        parole seminate senza seguir le lune
        accennano disordini tra i punti esclamativi
        nascosti dalle dune

        vestirsi di sapienza... saltando prefazioni
        e usare le parentesi
        per intrappolare le emozioni

        che dura copertina questa vita
        se affanni i tuoi respiri
        e cerchi di costringer le parole a divenire
        rima

        costringere parole... opprime
        se quando inizi a scrivere
        pensi già... alla fine.
        Franco Mastroianni
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Franco Mastroianni

          Le vecchie travi

          Il mio lavoro tante volte
          mi porta a camminar
          sopra svariati cornicioni

          su tegole su coppi
          tra camini sfiatatoi
          nidi di passerotti
          o di piccioni

          tra inossidabili grondaie
          e rame sagomato

          cammino senza mai... paura di cadere
          sopra le vecchie travi in legno
          o quelle di... duro cemento

          e se tu guardi in alto e non mi vedi
          ma... mi senti
          sono vento.
          Franco Mastroianni
          Vota la poesia: Commenta