Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Antonio Dati

Pensionato, nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Antonio Dati
L'alba di un mattino
un nuovo giorno si annuncia.
Un fiorellino timido e tremolante
una rosa che sboccia.
Petali bagnati di rugiada
piccoli smeraldi che brillano
al sole nascente.
La natura si risveglia
al tiepido calore.
Gli alberi, le foglie, i prati argentati,
una dolce musica aleggia nell'aria.
La vita riprende il suo cammino
un fiore che nasce
il vagito di un bambino,
il miagolio di un gattino.
Palpiti d'amore, scintille di vita.
Ricordi che rimarranno per sempre
custoditi nel profondo dell'anima.
Antonio Dati
Composta domenica 29 novembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Antonio Dati

    Ricordi di gioventù

    Il primo amore
    timidi sguardi
    mani che si cercano
    dita intrecciate
    lieve carezze.
    Labbra sfiorate con dolcezza
    fremiti lunga la schiena
    frecce dorate
    trafitto il cuore pulsante.
    Abbandonarsi al piacere
    vivere nel silenzio intorno
    vagare con la mente
    nel mondo meraviglioso
    dell'amore eterno.
    Antonio Dati
    Composta giovedì 8 ottobre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Antonio Dati
      L'estate volge alla fine
      una stagione meravigliosa
      una stagione figlia del tempo.
      Tempo che non arresta la sua corsa
      insensibile alle gioie della vita
      trascina con se i ricordi più belli.
      Amore che sboccia
      come un fiore appena nato.
      Fermare il tempo crudele
      stringere a se le emozioni vissute,
      complice la luna ed un cielo stellato
      abbandonarsi per sognare.
      Vivere nel sogno i timidi sguardi
      gli occhi con i riflessi del cielo
      con tanti piccoli smeraldi.
      Affiorano nella mente
      pensieri che si rincorrono
      testimoni di tanta felicità
      Un attimo vissuto con ali
      al vento, sempre più in alto
      assaporando con dolcezza
      il tocco semplice di un bacio.
      L'infelice risveglio
      l'estate passa il testimone
      l'autunno si appresta,
      una nuova stagione
      una nuova incognita
      Quanta tristezza.
      Antonio Dati
      Composta martedì 22 settembre 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Antonio Dati
        Albeggia all'orizzonte
        l'azzurro vivo del cielo
        Una brezza leggera
        Un nuovo giorno
        Dolce è il risveglio
        Un silenzio di pace
        Amori che nascono
        Fiori che sbocciano
        Onde infrangersi
        Primi raggi di sole
        penetrano alberi maestosi
        Piccoli rintocchi
        irrompono nell'aria
        il profilo di una barca
        disegna l'orizzonte
        Il dolce pianto di un bambino
        Il miagolio di un gattino
        lasciato solo
        Il gracchiare dei colombi
        i sogni si spengono
        pensieri custoditi gelosamente
        Il cuore con i suoi battiti
        manifesta il suo vigore
        La realtà sorprende sempre
        Il destino non arretra
        l'ignoto con le sue paure
        Un tempo che passa
        un altro tempo si annuncia
        e poi un altro e un altro ancora
        Vite che si spengono
        vite che nascono
        Amori meravigliosi
        Amori sofferti
        La gioia di godere
        del bello della vita.
        Antonio Dati
        Composta venerdì 11 settembre 2009
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Antonio Dati
          Amare, vivere, sognare.
          L'amore è non venir meno alla fede.
          L'amore va vissuto libero.
          L'amore è dedizione completa.
          L'amore è passione crescente.
          L'amore non rispetta le convenzioni.
          L'amore rappresenta il centro della
          nostra esistenza.
          L'amore non ha limiti.
          Il più grande e meraviglioso gesto
          d'amore è donarsi completamente.
          Il motivo per cui vale la pena di vivere.
          Antonio Dati
          Composta venerdì 21 agosto 2009
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Antonio Dati
            A M O R E
            cinque lettere
            da sole vuote
            semplici segni.
            Unite in uno abbraccio
            una esplosione di gioia
            un brivido lungo la schiena.
            Sensazione meravigliosa
            leggero come farfalla
            ti abbandoni.
            Sogni dolci carezze
            baci appassionati
            cuori all'unisono
            battiti crescendi.
            Il cielo la luna
            la terra tappezzata
            fiori nascenti,
            appena sbocciati
            petali di tanti colori.
            Il tempo immobile
            complice il creato
            voli in alto, sempre di più
            amore infinito
            amore per sempre.
            Antonio Dati
            Composta giovedì 20 agosto 2009
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Antonio Dati
              Il dono della parola
              dare voce ai sentimenti
              alla parola alle passioni nascoste
              la gioia di esprimere.
              Suoni che vibrano nella mente,
              suoni melodiosi e appaganti.
              Ogni sillaba è un tocco
              sulla tastiera di un piano,
              ancora una sillaba,
              ancora una nota.
              Ogni sillaba è il preludio
              di quella successiva
              una nuova sillaba.
              La parola è composta.
              La gioia di gridare
              complice una musica
              tentatrice... ti amo...
              Antonio Dati
              Composta venerdì 7 agosto 2009
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: Antonio Dati
                Porta nel tuo cuore
                un sorriso
                Porta nel tuo cuore
                un raggio di sole
                Conserva nel tuo cuore
                la speranza
                Conserva nel tuo cuore
                l'amore
                Rivivi nel sogno
                la passione
                Rivivi nel sogno
                le dolci carezze
                Apri gli occhi
                al nuovo giorno
                Fatti baciare dall'olezzo
                del mattino
                Inebriati al profumo
                della primavera
                Corri nel bosco a piedi nudi
                bagnato di rugiada
                Ascolta il dolce cinguettio
                degli uccelli
                Libera la mente
                dai desideri nascosti
                Donati a colui che da te
                attinge la gioia di vivere.
                Antonio Dati
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: Antonio Dati

                  Ricordi di un adolescente

                  Eri dolce e sorridente
                  eri desiderata e attraente
                  a testa bassa sentivi
                  gli sguardi, come spilli
                  penetranti e passionali.

                  Il corpo fremente
                  palpiti d'amore nascente
                  l'aria olezza di te
                  profumi di viole intense.

                  Ituoi riccioli d'oro
                  accarezzati dal vento
                  il passo leggero
                  il cammino armonioso
                  ondeggia al suono
                  melodioso d'un violino.

                  Le guance arrossate
                  occhiate allusive
                  piccole carezze sfiorate
                  un sorriso innocente.

                  Mille e mille pensieri
                  quanta tenerezza in quei baci
                  arrestare il tempo crudele
                  vivere l'eterno amore.

                  Ma, qualcuno lassù
                  non ha gradito tanta
                  purezza e tanta felicità.
                  Ha voluto per sé ciò
                  che di bello è stato creato.
                  Antonio Dati
                  Vota la poesia: Commenta