Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Alessandro Borghesi

Siam noi

Martello
distruggi la timida corazza
lentamente spogliata al freddo,
indifeso nudo mostrar.

Il cuor
ove fibre di poesia
passano insaziabili
in su toccanti tue mani.

Labbra silenziose
posan pungenti baci
al sincer abbraccio
brividi percepir nei gentil ricordi.

Occhi di rossor
miei impregnati
con lacrime di sole
truccar i tuoi diademi.

Lingue maligne
a tanger illazioni
l'acutezza non è il loro forte
tanta pietà l'animo avverte.

Noi siam
aquila e lupo
invisibili figure
forgiate al volger.

D'esser una sola cosa,
platonico e casto
si disegna in eterni sguardi.

Questo amor struggente.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Alessandro Borghesi
    Ha partecipato al concorso
    AMORI di_VERSI

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti