Questo sito contribuisce alla audience di
Son cieco alla luce che breccia
l'anfratto cupo di quest'anima ferita

Il conforto nel cullare il tuo sonno,
tronco in gola il mio fiato sordo

Mi nutro di questo riverbero.

E se più mai ti avrò vicino
Non sarà mai sì dolce il dormire
tra il solfeggio dei tuoi ultimi baci.

Immagini con frasi

    Info

    Ha partecipato al concorso
    AMORI di_VERSI

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati