Un pò croissant e un pò muffin? E’ possibile ed è l’ultima novità cullinaria lanciata da una pasticceria di San Francisco: Mr. Holmes Bakehouse.

Ormai la pasticceria ha inventato di tutto quindi perché non mixare due prodotti così famosi? Era già successo per i cronuts di Dominique Ansel e i consumatori americani erano impazziti, ora i cruffin della Mr. Holmes Bakehouse promettono di conquistare lo stesso successo.

Questa new entry, definita cibo ibrido, è formata da pasta di croissant, una sfoglia di burro, arrotolata in una formina per muffin e poi riempita di glassa o zucchero. La Mr. Holmes Bakeshouse ha solo 4 mesi di vita ma già dall’orario di apertura, alle 9, vede una coda di 50 metri fuori dal negozio.

I dolci vengono esauriti in pochissimo tempo, nell’arco di qualche ora, e nel sito si avvisa di arrivare in anticipo per potersene accaparrare qualcuno con questo messaggio:

we’re open for a good time, not a long time. everyday.
We stay open until we sell out. demand is super high, so please come in early to avoid missing out holmies!

Ry Stephen, pastry Chef e socio di Aaron Caddel alla Mr Holmes Bakehouse, spiega così il loro segreto:

«Le persone sono entusiaste dei Cruffin perché sono unici e sempre diversi. La novità dei Cruffin è la consistenza che si crea cuocendo l’impasto dei croissant in questo modo. Le farciture cambiano ogni giorno e questo li rende interessanti per le persone che vogliono così assaggiarli ogni giorno».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here