Panettone fatto in casa: ricetta per farne uno irresistibile

Panettone fatto in casa: ricetta per farne uno irresistibile

Cosa c'è di meglio di un panettone homemade?

0
CONDIVIDI
panettone fatto in casa

Il panettone è il dolce natalizio per eccellenza: ecco tutti i segreti per realizzarne uno fatto in casa delizioso.

Un buon panettone non è semplice da trovare: quelli industriali a pochi euro sono da evitare (è facile che possano rimanere sullo stomaco), mentre quelli artigianali sono sempre un po’ costosi (ma la qualità giustamente si paga). Dunque, perchè non provare a prepararne uno fatto in casa? Non si tratta di un’operazione impossibile: basta armarsi di molta pazienza (vista la lunga lievitazione che necessita) e fantasia (il ripieno è la parte più creativa e personalizzabile).

Andando con ordine, ecco innanzitutto gli ingredienti indispensabili per un buon panettone tradizionale (ricetta per due panettoni da 500 g): 315 g farina 0, 200 g di burro, 165 g di zucchero, 200 g di canditi misti, 110 g uvetta ammollata in acqua e Marsala, 30 g di miele, 12 g di lievito di birra fresco, 5 tuorli, vaniglia, lievito madre, sale, olio di semi e 1 limone.

Passando al procedimento, dovete innanzitutto pesare 250 g di farina e 100 di zucchero. Nell’impastatrice mettete 90 g di lievito madre e 100 di acqua: sciogliete ed iniziate ad impastare, unendo il primo tuorlo e un cucchiaio di zucchero. Impastate ancora, aggiungete farina, i vari tuorli e zucchero sino a finire. Unite i 90 g di burro diviso a pezzetti e impastate ancora. Prendete ora un contenitore cilindrico e ungetelo con l’olio di semi: versateci l’impasto e lasciatelo lievitare coperto (deve triplicare il suo volume).

Una volta lievitato, l’impasto deve essere ricollocato nell’impastatrice e ad esso vanno aggiunti 30 g di zucchero e stesso quantitativo di farina. Iniziate ad unire il tutto e poi aggiungete 4 tuorli e altri 30 g di zucchero e farina, oltre a 3,5 g di sale e un cucchiaio di miele. Infine, altri 80 g di burro (poco alla volta). Intanto in un tegame mettete: 30 g di burro, l’uvetta strizzata, i canditi, i semi del bacello di vaniglia, la scorza di un limone. Unite tutto all’impasto, mescolate per un minuto e poi lasciate riposare per 30 minuti.

Ora dividete in due l’impasto, e lasciate riposare entrambi i panetti per 40 minuti. Passato il tempo, inserite i due panetti in forno chiusi in un sacchetto alimentare, a 30 gradi, e lasciateli lievitare ancora. Toglieteli poi dal forno, liberateli dai sacchetti e lasciateli lievitare ancora per una mezzora. Una volta incisa la superficie di ogni panettone a croce potete infornarli per 40 minuti a 165 gradi (negli ultimi dieci alzate a 175). Una volta pronti lasciateli raffreddare capovolti per una notte.

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO