Le migliori frasi di Gigliola Perin

Commerciante, nato domenica 25 ottobre 1970 a Valdagno (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Diario.

Scritta da: Gigliola Perin
Molte notti mi sento così sola che il cielo sembra cadere, sento la tua assenza così palpabile che ogni gesto che compio mi ricorda te. Nel buio ogni carezza sembra la tua mano che mi sfiora. Mi perdo nella convinzione che tu sia un sogno. Guardo la nostra luna, nell'attesa che tu mi venga vicino. Buonanotte sogno.
Gigliola Perin
Composta martedì 11 febbraio 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Gigliola Perin
    Ora avrei bisogno di quell'abbraccio incondizionato, di quella mano robusta ma così tenera nell'asciugarmi le lacrime. Ora più che mai mi mancano quelle braccia che erano casa mia, guardo in alto e spero, spero sempre che un giorno tu m'appaia e mi stringa. Sogni di chi ha perduto il bene più grande, eppur vedo il tuo viso dentro i ricordi, nessuna ruga lo segna, l'età non lascia segno sulla pelle tua, resti indelebile nella mia memoria, eppur esisti, respiri, abbracci altri corpi, ma questa donna l'hai sempre vista come una guerriera, forte nonostante tutto e sapevi bene che in quelle parole urlate il cuore si sarebbe arreso. Non puoi tramutare l'amore in odio, fai finta che vada bene così, che quella scelta non ti ferisca, eppur è proprio in giorni come questo, quando la vita presenta il conto, che comprendo che l'unica cosa che desidero è persa per sempre.
    Gigliola Perin
    Composta lunedì 9 marzo 2015
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Gigliola Perin
      Abbraccio la notte compagna silenziosa della mia anima. Sfioro con lo sguardo un cielo privo di stelle, a te, sogno, chiedo di portarmi nel tuo mondo. Fammi chiudere gli occhi e lascia che il mio cuore vaghi tra le pieghe del suo ricordo. Sfiorami con quella magia che sa portarmi da lui. Lascia che i miei occhi si spengano nella certezza che lo troverò ad attendermi in questa notte, dove il suo calore manca sempre più.
      Gigliola Perin
      Composta domenica 12 gennaio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Gigliola Perin
        Quante volte ti ho chiesto scusa, quante volte mi hai perdonata. Quante volte ho sbagliato eppure trovavo sempre le tue braccia. Ora comprendo che non si può perdonare sempre, anche chi ti ama si stanca dei tuoi errori e delle continue scuse. Ti richiedo scusa e se mai potrai perdonami un giorno.
        Gigliola Perin
        Composta giovedì 12 dicembre 2013
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di