Questo sito contribuisce alla audience di

Tempi Moderni


Scritta da: MaryRosa Amico
in Frasi & Aforismi (Tempi Moderni, Violenza)
"Misogino", "sessista", "maschilista", "omofobo". Viviamo in un mondo dove regna sovrana, l'ignoranza intellettuale! E questo disgusto verso chi, classifica "diverso", provoca, repulsione, odio fino a sfociare in violenza, in alcuni casi, anche alla morte. Di quante violenze ancora si dovrebbe patire? Come se già, non bastasse la violenza verbale, fisica, e persecutoria. C'è in atto una cultura opposta, dove ancora si costruiscono ghetti mentali, e si viene etichettati per la categoria di appartenenza. E che tu, sia una persona, poco importa; sei "donna", un "gay," una "lesbica", un diverso, e dunque: uno scarto, non utile alla società.
Composta mercoledì 11 settembre 2019
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Simo11
    in Frasi & Aforismi (Tempi Moderni, Lavoro)
    Una volta un raccomandato veniva considerato per quello che veramente era, e cioè un tale che, non riuscendo a farcela con le proprie forze, pregava un santo in paradiso di dargli una spintarella. Oggi invece l'essere raccomandati è come uno status symbol e il raccomandato si affretta a farlo sapere in giro.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Simo11
      in Frasi & Aforismi (Tempi Moderni)
      Gli innamorati non perdono tempo a scrivere "ti voglio bene", mandano una sigla, tvb. E se si vuole far partecipi gli amici di un dolore o di una gioia, basta inviare loro il disegnino che mostra un faccino triste o sorridente. L'omologazione assoluta. Spero che i poeti, gli scrittori, gli artisti, gli scienziati continuino a scrivere lunghe lettere agli amici, ai colleghi, alle loro donne. Altrimenti i nostri posteri non capiranno nulla dei nostri sentimenti, di com'eravamo.
      Vota la frase: Commenta