Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Marianna Mansueto
Era quello l'amore, quello che provava in quel momento, quell'ansia palpitante, quella sete inestinguibile di lei, quella pace profonda dell'animo e nello stesso tempo quell'inquietudine incontrollabile, quella felicità e quella paura. Era quello l'amore di cui parlavano i poeti, Dio invincibile e spietato, forza ineluttabile, delirio della mente e dei sensi, unica possibile felicità.
dal libro "Aléxandros. La trilogia" di Valerio Massimo Manfredi
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Marianna Mansueto
    Alessandro, Alessandro, tu vedi la gloria, ma la guerra è soprattutto orrore. È sangue, sudore, escrementi; è polvere e fango; è sete e fame, gelo e calura insopportabile. Lascia che sia io ad affrontare tutto questo per te, finché lo posso fare.
    dal libro "Aléxandros. La trilogia" di Valerio Massimo Manfredi
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Marcos 91
      Dormono le cime dei monti.
      Dormono i boschi e il mare
      e tu vegli insonne a tarda notte, Alexandros.
      Dove vagano i tuoi occhi,
      dove il tuo cuore?
      Cerchi luognhi remoti
      dove tramontano le costellazioni, dove muoiono le onde dell'oceano estremo.
      Non pensi a me, alla mia attesa amara, tu ardi del fuoco che brucia nel cuore degli dei.
      dal libro "Aléxandros. La trilogia" di Valerio Massimo Manfredi
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Marcos 91
        O fiumi, o montagne, che ho varcato, deserti e sconfinate praterie, solo il destino mi nega l'ultimo confine, le onde dell'oceano immoto. Meglio sarebbe stato inseguire il sogno che incendia l'animo come il sole, al tramonto, le foreste.
        Il sogno, ombra infinita del vero.
        dal libro "Aléxandros. La trilogia" di Valerio Massimo Manfredi
        Vota la frase: Commenta