Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Valentina C.
- Lo sai perché non mi sono ancora uccisa? Dopo aver subito sulla mia pelle le mani che hanno scagliato mio figlio dalle mura di Troia, lo sai perché non mi uccido?
[...]
Perché la dolcezza dei miei ricordi è pur sempre maggiore dell'orrore di quel massacro. Ed essi mi sono talmente cari che solo per quelli ho la forza di vivere. La morte, anche di quelli mi priverebbe. Ettore mio, solo e unico amore, il mio bambino adorato, morirebbero del tutto e per sempre. La mia vita, benché miserabile, benché piena di vergogna, prolunga la loro. Senza di essa anche il loro ricordo sarebbe spento per sempre.
Valerio Massimo Manfredi
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Valentina C.
    Il destino è cieco e ha gettato su di noi tutte le sventure. Nello stesso momento qualcun altro, altrove, lontano, gode di tutte le gioie... Anche delle nostre, di quelle a cui avremmo diritto. Ma un giorno, chissà, forse anche per noi sorgeranno giorni più sereni. Forse potremo vivere e dimenticare.
    Valerio Massimo Manfredi
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Valentina C.
      L'uomo si ostina ad abitare dovunque anche se la terra non lo vuole. Lo sai che vi sono uomini che abitano nelle grandi sabbie dove non cresce nemmeno un filo d'erba? E uomini che abitano nelle terre coperte di ghiaccio? Ma la terra prima o poi se ne libera come fa un cane con le pulci, una grattata e via.
      Valerio Massimo Manfredi
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Valentina C.
        La freccia gli si piantò alla base del collo ed egli si accasciò contro la parete e mentre l'anima gli usciva gorgogliando dalla ferita gli occhi gli s'arrovesciarono all'indietro e poté vedere per un momento dentro di sé. Vi trovò il villaggio natio, le acque scintillanti del mare e i suoi passi di fanciullo lungo la riva, sentì gli spruzzi e la schiuma e la sabbia dorata sotto i piedi, il calore del sole sulle spalle nude. Desiderò di non essere mai partito mentre, piangendo, scendeva per sempre nel buio e nel freddo.
        Valerio Massimo Manfredi
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Valentina C.
          - [...] Non meritavano di morire.
          - Nemmeno noi meritiamo di morire. Conosci qualcuno che meriti di morire? Sprofondare nel buio lasciando per sempre il profumo dell'aria e del mare, i colori del cielo, dei monti e dei prati, il sapore del pane e l'amore delle donne... c'è qualcuno che merita un simile orrore, solo per il fatto di essere nato?
          Valerio Massimo Manfredi
          Vota la frase: Commenta