Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Lascerai dietro te chi ti ha ferito e fatto male, ma non ti dimenticherai di loro. Lascerai passare il tempo, perché le ferite si rimarginino, ma le cicatrici le porterai con te per sempre. Saranno proprio quelle cicatrici a cambiarti e a farti vedere le cose sotto varie forme, diverse da come le vedevi prima. Saranno proprio quelle cicatrici a renderti diffidente da chi nel cammino da oggi incontrerai.
Silvia Nelli
Composta domenica 22 settembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    Piangono le persone vere, quelle che hanno il cuore colmo di emozioni. Piangono i sensibili, quelli che hanno l'animo pieno di ferite. Piangono le persone semplici quelle che hanno percorso il loro cammino sulla strada dell'umiltà. Piangono anche le persone false e ipocrite, solo per raggiungere il loro sporco scopo.
    Silvia Nelli
    Composta domenica 22 settembre 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      Mostrare al mondo chi sei veramente? Ti prenderanno per il culo! Si approfitteranno giocando sulle tue debolezze! Sarai a nudo e non potrai nascondere nulla di ciò che senti. Una volta scoperti non si torna indietro mai! Per cui, ricordati di mostrare te stesso solo a chi merita, solo a chi vale e se in caso solo a te stesso! Tanto alla maggior parte della gente non frega niente di come sei veramente, continueranno a vedere solo ciò che vogliono vedere.
      Silvia Nelli
      Composta venerdì 3 maggio 1996
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Silvia Nelli
        Disprezzo per chi ferisce gratuitamente gli altri, senza nemmeno conoscerli. Schifo per chi fa della vita altrui il suo punto di riferimento per essere anche in malo modo considerato. Pena per chi dipinge il suo volto di belle sfaccettature quando è evidente cosa nasconde nell'anima. Indifferenza per queste categorie di persone che non sanno lasciare niente nella vita delle persone vere e sincere.
        Silvia Nelli
        Composta venerdì 22 settembre 2000
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Silvia Nelli
          Le promesse non le vogliamo più. Non ci interessano più le belle parole d'amore. Non cerchiamo chi ci fa sentire bellissime a parole e in un letto. Abbiamo bisogno di costanza, di presenza, di fatti e di ragioni concrete per restarvi accanto. Desideriamo solo cose vere e semplici non favole di mondi fantastici. Noi che possiamo riempirvi il cuore di milioni di emozioni oppure circondarvi di assordanti silenzi. Noi che crediamo nell'amore quello vero senza "se" e senza "ma"!
          Silvia Nelli
          Composta domenica 22 settembre 2013
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Silvia Nelli
            Quando due persone fanno insieme un cammino, e dividono dolore e lacrime. Poco onesto è dimenticarsi di questo nel momento in cui qualcun altro inizia a dividere con te le stesse cose. Dimenticarsi di chi fino ad oggi ti è stato accanto e solo perché tu adesso sei felice e non ne hai più bisogno. Lasciare li chi ti ha sostenuto, pur sapendo che è uno dei momenti più difficili della sua vita; questa non è amicizia ma solo convenienza!
            Silvia Nelli
            Composta venerdì 22 settembre 1995
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Silvia Nelli
              Sono fatta così, piena di iniziative, di energie... che spesso spendo per persone che poco meritano. Io, vulnerabile ma indistruttibile allo stesso tempo, piena di qualità e di difetti... mai zitta di fronte a qualcosa che non gli va giù ma sempre coerente con se stessa e poco tollerante con chi non lo è.
              Silvia Nelli
              Composta martedì 22 settembre 1992
              Vota la frase: Commenta
                Scritta da: Silvia Nelli
                Mi sarebbe bastata la tua mano tesa verso me nel momento del bisogno, la stessa che stringevo forte con la mia quando eri tu a stare male. Avrei camminato, corso e anche sofferto per te, per aiutarti, ma poi mi fermo nella corsa perché correre da soli non serve a niente e non porta da nessuna parte se non a farsi del male.
                Silvia Nelli
                Composta venerdì 22 settembre 2000
                Vota la frase: Commenta