Aforismi di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritta da: Silvia Nelli
Lo incontrerai e lo riconoscerai. Sarà diverso da tutti gli altri, sarà proprio quello che non ti aspettavi. Sarà un semplice contatto di pelle, un semplice sguardo, una voce che appare familiare a dirti che è quello che cercavi. Sarà il tocco della sua mano sulla tua, sul tuo viso... Il suo sorriso, la sua risata e il suo modo di guardarti a dirti che non potevi desiderare di meglio. Sarà lì che non ti riconoscerai, sarà lì, dentro a quei momenti, che ti domanderai: "ma cosa mi sono persa fino ad oggi?".
Avrai una nuova strada davanti, una strada piena di paure, di dubbi e di difficoltà, ma niente potrà fermarti, perché ogni passo che farai saprà dirti che quella è la strada giusta.
Silvia Nelli
Composta giovedì 30 ottobre 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Silvia Nelli
    È strana la vita, mamma mia se è strana. Fino a qualche tempo fa vivevo serenamente nel mio quotidiano, mio figlio, le corse, il lavoro e poi la sera, ogni benedetta sera, andavo a dormire. Ed ecco che quel piccolo vuoto si faceva sentire. Sei mamma, sei amica, sei una persona, ma sei anche donna e come tale senti il bisogno di qualcuno che ti ami e che ti rassicuri. Qualcuno che non importa che ti "assilli", ma che semplicemente ci sia, che tu possa sentire che c'è. Poi ecco che in pochissimo tempo la situazione si ribalta, incontri qualcuno, lo guardi, gli parli e all'improvviso senti che ti riempie l'anima. Il modo di parlarti, di avvicinarsi a te e anche solo poggiare la tua testa sulla sua spalla ti fa sentire "a casa". Quella strana sensazione di essere in pace con il mondo intero. Oggi so che stare soli è possibile, è possibile essere sereni ed avere un equilibrio interiore bellissimo, ma ora so anche che amare ed essere amati è qualcosa di più... Quel qualcosa che io chiamo "completezza".
    Silvia Nelli
    Composta lunedì 27 ottobre 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Silvia Nelli
      A volte ci arrabbiamo perché le cose non vanno come noi vorremmo. Ci angosciamo e ci arrabbiamo perché le persone giudicano, senza sapere cosa noi ci portiamo dentro. Posso dirvi che non serve, non serve odiare chi ci odia, non serve arrabbiarci con un "destino" che sembra essersi dimenticato di noi. Concentratevi su quello che dentro di voi è rimasto saldo, anche se è poco sarà quel poco a portarvi dove volete arrivare. Non odiate nemmeno se siete odiati. Non rimpiangete mai di aver lasciato dietro qualcuno che non si è accorto di voi nemmeno quando gli eravate vicino. Non sottovalutate mai i gesti, le parole e le offese non sta a voi perdonare. Perdonate solo voi stessi per aver scelto le persone sbagliate a cui dedicare del tempo, ma dimenticatevi del male ricevuto e con il sorriso proseguite. Questo fa di voi persone fiere, con la coscienza pulita e meritevoli di quel premio che la vita vi fa attendere, ma che prima o poi vi regalerà. Abbiate fiducia in voi stessi, e invece che piangere e dire "non me lo meritavo!", cominciate a sorridere e camminare fiduciosi... Perché prima o poi potrete dire: "Ce l'ho fatta perché me lo merito!".
      Silvia Nelli
      Composta martedì 21 ottobre 2014
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di