Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Francesca Soru
Dalla cavalletta alla paura... alla meraviglia!
Un urlo! Il mio!
Camminavo
e tu cavalletta mi sei saltata addosso...
la paura mi hai lasciato e
così mi hai dato modo di osservarmi attorno...
è forse così che ho potuto scorgere quel tutto attorno a me?
Quei colori... quei profumi.
Che meraviglia quella paura!
Francesca Soru
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Francesca Soru
    Le tre fasi del mio sentire e consapevolezza finale

    Ho bisogno di amarti devo, Voglio riuscirci,
    sono certa che avendo Te vicino
    ogni ostacolo mi sarà facile superare,
    perché la tua vicinanza mi infonderà coraggio,
    sicurezza e una capacità di amare il mio prossimo. (1975)
    La vita è un insieme di energie,
    da qui l'incontro, il distacco e
    ciò che rimane è racchiuso nel mio Cuore. (1994)
    Tutto è uno
    Io vado nel sentiero di Luce e Buio
    per comprendere che nulla abbandono esiste.
    Conoscenza del ricordo voglio attuare e ancora Essere vita
    Nullo è quel peso plasmato di libertà,
    è così che Luce trovo in ogni dove,
    per vivere pace che è dentro di me. (2008)
    tutto si trasforma, anche il mio sentire,
    l'inizio volto all'esterno per comprendere quanto c'è nel mio interno.
    Francesca Soru
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Francesca Soru
      Accoglienza vita

      Accolgo la gioia così come la depressione,
      accolgo l'essere mio sano così come l'essere malato,
      accolgo l'inizio così come la fine...
      tutto ciò è a me utile per comprendere
      che nulla di tutto questo esiste
      è così che mi inchino innanzi al trapasso
      e con fare leggiadro mi avvio in quel tutto
      che mi attende.
      Francesca Soru
      Vota la frase: Commenta