"Ricorda" mi disse: ricorda che mangi nel mio piatto!
"Ricorda" gli risposi: ricorda che ho un mutuo di 25 anni per 80.000 euro al 100%, un'auto di 12 anni che sta insieme col filo di ferro... tu possiedi una villa, e un'auto da 40.000 euro, chi mangia nel piatto di chi è evidente.
"Ricorda" gli risposi: la prossima volta che avrai ancora fame e allungherai la mano, prima del piatto potresti trovare ad attenderti la mia forchetta!
Davide Rizzo
Composta giovedì 16 luglio 2009
Vota la frase: Commenta
    Mai e poi mai bisogna leggere la "Carta dei Diritti dell'Infanzia" e nella stessa sera guardare alla televisione il film "l'incubo di Darwin". L'unica possibile riflessione sarebbe la seguente: perché mai non scriverla sulla carta igienica? È fatta con carta riciclata e ha il medesimo utilizzo... pulircisi il culo.
    Davide Rizzo
    Composta venerdì 3 luglio 2009
    Vota la frase: Commenta
      Proprio non capisco, continuano a parlare di privatizzazioni, vogliono portare il "pubblico" a lavorare e produrre come il "privato". Non rendi? Non lavori abbastanza? Sei poco presente? Non dai risultati?, come possono volere un modello nel quale sarebbero i primi ad essere licenziati per scarso rendimento?
      Davide Rizzo
      Composta giovedì 1 gennaio 2009
      Vota la frase: Commenta
        La boria e la tracotanza, miscelati in parte a delirio d'onnipotenza, fanno spesso dimenticare che per avere diritto a scrivere basta essere dotati di pollice opponibile, le opinioni e i contenuti di ogni singolo messaggio, poiché dettati dalla vita in un proprio passaggio sono opinabili o condivisibili, ma comunque insindacabili, se poi con l'altrui opinione si è scelto di fare un patto, bisogna accettarne anche lo scotto, si può essere immensamente ripagati, ma anche mestamente stroncati. La verità assoluta è una gran rarità, nell'attesa prediligo l'umiltà.
        Davide Rizzo
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di