Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie


Scritta da: dantino

A me stesso

Ti incontrerò l'ultimo giorno e deporremo l'armi
di un ultimo tenero abbraccio
per quante volte ce l'abbiamo fatta
e rideremo insieme di stanchezza
per la fatica vana che ci illuse
tu ed io, l'ultimo passo
mi toccherà l'onore di avanzarti
lo so, sei stato sempre a contrariarmi
come un severo padre
quante ne abbiamo fatte
quanti errori
e quante volte ci siamo maledetti
una vita insieme
complici tribolanti
oggi per l'ultima volta
se rinascessi ti vorrei uguale
a piangere, a scherzare a ribellarti
per questo ingiusto mondo
e perdonarci.
Composta lunedì 5 dicembre 2016
Vota la poesia: Commenta