Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie


E poi...

Nel timore di turbarti,
non posso fare altro che ringraziarti,
per ogni sorriso donato,
un giorno migliore mi hai regalato,
fisso il cielo e lo dipingo di verde,
attento cerco l'infinito sperando di vederti,
ma da giorno a sera cambia solo il calore,
cerco ancora un modo per abbracciarti,
ma consapevole della realtà mi basta saperti,
rassegnazione? No mai, nel mio mondo non si dice,
è la via per essere sicuro che tu sia felice.
Composta lunedì 20 marzo 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Giuseppe

    Se pensi che ci sia tempo per amare

    Ho incontrato il profumo di un sogno
    nascosto dietro l'ombra di un pensiero
    mi prese per mano mi condusse
    a respirare una poesia d'amore
    sospesa dietro gli anni
    da una qualche lacrima velata
    al mio cuore rimasto disattento
    rinvenuta quando era troppo tardi.
    Ora i sogni assaltano le notti
    maturati dal gelo delle ore
    I ricordi sono carte scoperte
    ma non si possono cambiare
    perciò vorrei tenderti la mano
    ma ho perduto tutto,
    solo capelli bianchi posso darti
    se pensi che ci sia tempo per amare.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Giuseppe

      L'albero di sogni

      C'era una volta un palpito di cuore
      cadde per caso nella terra brulla
      amareggiata da delusioni
      e subito attecchì,
      la radice del sogno coi suoi tralci
      bonificò il terreno
      che si coprì di fiori e di colori
      come una festa della primavera.
      L'albero di sogni
      divenne grande
      da abbracciare il cielo,
      divenne luminoso come un sole
      e diede frutti d'oro...
      ma era inverno, l'albero incantato
      ora si trova lungo il mio cammino
      carico di sogni desideri
      scintillanti dentro il mio pensiero...
      se potessi afferrarli con le mani!
      Ma sono come cocci di cristallo
      che solo toccarli fanno male
      oltre il vestito bello di parole.
      Vota la poesia: Commenta