Questo sito contribuisce alla audience di

Diario


Scritto da: Roberta Bugnotto
Cado in un secondo nello sconforto, mi lascio prendere da un abbraccio, sento il mondo. Nell'abisso c'è un biscio, striscia, sbuffa, impaziente mi stritola la mente. Controllo, controllo, pensieri trasformano emozioni, il sangue bolle, frigge, s'avvelena, help, help me, my day, my moment, help... control center... breath... respiro, bevo siero, cade il penso.
Vota il post: Commenta
    Auguro a tutti una buona serata e un buon proseguimento, anche questa giornata è finita, comunque è proprio vero, non abbiamo mai un momento per noi, sempre di corsa e non ci godiamo mai i momenti più belli per colpa di questa vita che alza i ritmi freneticamente, però la notte nel sonno più profondo, non esiste nessuna fretta, e lo sapete perché? Perché l'unica fretta che avremmo, sarà quella di rincorrere i nostri sogni, naturalmente a ritmo di melodia e tutti sotto lo stesso cielo.
    Composto giovedì 2 febbraio 2017
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Raffaella Frese
      Scegli il meglio per te e dalle lezioni imparate dalla vita continua a sognare a lottare ma sopratutto continua a vivere, traendo dagli errori la forza per andare avanti. Scegli di essere te stesso non il clone di qualcun altro. Non modificare ciò che la vita ha plasmato su di te, sei tu. Migliora ciò che in te non ti soddisfa, migliora per te stesso non per piacere agli altri. Non cambiare, accettati, accetta che molte volte noi siamo il limite di noi stessi e a nulla serve modificare i cambiamenti; se poi quei cambiamenti sono portatori di freni e di rinunce, di perdite e di mancanze. Si sempre te stesso, sappi che in qualunque modo sarai, in qualunque modo agirai gli altri avranno sempre da ridire, su ciò che fai, come lo fai e perché lo fai. Quindi, scegli a prescindere del giudizio altrui, scegli per ciò che provi dentro e padroneggia con la tua anima accettandoti, migliorando la dove le basi non siano solide; ma solo per te stesso.
      Composto domenica 16 ottobre 2005
      Vota il post: Commenta