Questo sito contribuisce alla audience di

Diario


Scritto da: Silvia Nelli
Quando recitate il "medesimo" copione per conquistare la "vittima" successiva se volete fare gli splendidi evitate di dipingere le precedenti "vittime" come pazze e voi come santi. Evitate di pronunciare frasi del tipo: "tu neanche te lo immagini chi è quella"! Perché la verità è che la vittima di turno è chi siete voi che nemmeno immagina.
Composto domenica 18 dicembre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Domenico Borgese
    Siamo quasi a Natale e il freddo si fa pungente si fa sentire, la gente e più fredda più frenetica, per le strade non si sente nemmeno aria di feste, ognuno ha i suoi problemi, tutto una lotta continua, gente senza lavoro, disoccupazione che aumenta, a volte mi chiedo ma dove andremo a finire? Solo il buon Dio può saperlo. Altre volte penso a tutta quella povera gente che non ha davvero cosa mangiare, a tutti quelli che un tetto non anno, io una casa c'è l'ho anche se piena di spifferi e infissi interni non ho, ma tutta quella povera gente che non ha un posto dove ripararsi come fa? Io almeno posso riscaldarmi, accendo una stufa due e mi riscaldo, ma quella povera gente che ha un cuore ghiacciato come fa a scaldarsi? Io almeno posso scaldare il mio cuore con l'Amore della mia famiglia. Questa e la dura prova della vita bisogna essere forti e ogni tanto rivolgere una preghiera al buon Dio di vegliare sempre su di noi e di indirizzarci sempre per il bene, di avere saggezza essere buoni e non solo in questi giorni di festa.
    Composto domenica 18 dicembre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Fily Russo
      Alla fine quelli che non puoi avere accanto e che sono andati via spontaneamente non devi "portarli dentro" come si sente dire spesso. Assolutamente no! Li devi cacciare via anche da li, dal "cuore", perché fin quando li avrai dentro, li porterai con te ovunque e saranno con te comunque e questo non è buono per te, non è la tua cura, ne la tua vittoria. Devi amarti a tal punto da far pulizia totale e sgombrare per chi merita la tua anima e il tuo cuore, per chi ti ama allo stesso modo, per chi ha fatto di tutto per restarti accanto nella gioia e nel dolore, "chi ti ama ha diritto del posto d'onore".
      Composto domenica 18 dicembre 2016
      Vota il post: Commenta