Questo sito contribuisce alla audience di

Diario


Scritto da: Silvia Nelli
Ricordati delle cose belle amico mio, quelle che ti hanno dato carica e gioia. Ricorda quei momenti di euforia senza senso e quelli scatti di noi pazzi in un mondo senza freni. Ricordati che sei ancora vita e ancora battito e quella vita anche se non la senti c'è. Ricorda il mare e la sua immensità, il cielo e la luce delle stelle... Ricorda amico mio. Ogni vita ha un cammino a tratti buio, ma la luce è là e aspetta solo che tu la ritrovi. Ricorda...
Composto venerdì 16 dicembre 2016
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    So riconoscere abiti indossati per convenienza, parole pronunciate per comprare consensi e maschere usate per nascondersi. Non sono una persona falsa, ma la vita mi ha insegnato che per togliere gli abiti e la maschera a qualcuno per portarlo a dire la verità devi avvicinarti molto a lui. Questo a volte ti impone di indossare momentaneamente gli stessi abiti per smascherarlo. Attenzione, i buoni non reggono vicino alla falsità, ma se vogliono sanno giocare bene e anche meglio cattivi.
    Composto giovedì 15 dicembre 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Raffaella Frese
      Non amo le etichette, quelle sociali poi... (su quelle non mi pronuncio nemmeno). Non amo schemi indotti dalla società, non amo seguire la massa, persone tutte uguali che si sentono originali; "la moderna innovazione del qualunquismo". Probabilmente la mia diversità, sta nel concepire diversamente la vita, sta nel obbiettare sull'apparire, sta sul approfondire nell'essere, sta nel migliorare e nel concepire senza congetture il senso della vita. Son così. Non potrò mai reprime ciò che sono, per indossare "un abito tattico" inadatto per la mia anima.
      Composto giovedì 17 luglio 2008
      Vota il post: Commenta