Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Rossella Bisceglia

Ad ogni modo, non avrei potuto fare di meglio.


Scegli la pagina:
...così lasciamo riposare la signora Lorenzi, sà stamattina l'ho vista lamentarsi per la cervicale, ma la povera donna non glielo direbbe mai...."
Don Elio mi spiazza, facendo una cosa che mai avrei pensato potesse fare in quell'istante di totale mia falsità: tira fuori il fazzoletto e si asciuga due lacrime. Poi deglutisce, e prendendo fiato mi dice: "Alberto, Alberto... io lo so, l'ho sempre saputo che sei un bravo figliuolo" –io ascolto, scendendo al livello escremento umano, in preda ad un crescente pentimento - "qualche volta hai un po' perso la strada, ma sei veramente una persona speciale" –livello inferiore: escremento animale, ora il pentimento è totale, sto per confessare tutto - "... e non potevo credere a chi mi diceva di stare in guardia, te lo devo proprio confessare: non ho mai creduto alla signora Lorenzi quando mi fermava dopo la messa, per parlarmi di come tu fossi maleducato, irrispettoso e-secondo lei - addirittura drogato!"
In pochi istanti risalgo la china dei livelli-escremento, sarà l'aroma del caffè che nel bar è molto intenso, sarà l'aria di primavera fresca e promettente, sarà che alla Lorenzi stavolta le trasformo il cane in poster.
Ed ecco che mi arriva la benedizione del prete: " va bene Alberto, allora se posso approfittare della tua disponibilità, abbiamo ancora un bel giro da fare"
"Ma certo mio bel prete, ti bacerei in bocca" penso, ma dico soltanto"ma certo, don Parini, pago i caffè e andiamo", intascando il resto.
Uscendo cedo il passo al sacerdote, con un sorriso dolce e persuasivo talmente scintillante da coprire corna e coda puntuta che, nel frattempo, mi sono spuntate.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Rossella Bisceglia

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.67 in 12 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti