Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Cleonice Parisi

L'uomo delle patate


Scegli la pagina:
...senza sete, i miei occhi ora trovano quiete e ricchezze inesauribili su questa stessa spiaggia su cui ho conosciuto la morte.

E la voce del mare continuò dicendo:

Cosa vedi ora al tuo orizzonte?

Non cerco orizzonti mare, nel mio cuore c'è l'inizio e la fine di ogni cosa, sono appagato e felice del mio esistere.

E del tuo essere uomo cosa ricordi?

Ricordo d'aver indossato abito, ma tu lo sai gli abiti si cambiano.

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Cleonice Parisi

    Commenti

    Al momento non è possibile commentare quest'opera.