Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Gladys Rovini

Come un girasole


Scegli la pagina:
Eccola lì! L'amore della mia vita. Bella come un fiore, forte come una roccia, armoniosa come una melodia. Avanzava lentamente lungo la navata, mentre la marcia nuziale di Mendelssohn accompagnava i suoi passi.
Gli occhi degli invitati erano tutti su di lei. E come poteva non essere così?
I lunghi capelli dorati ondeggiavano sulle sue spalle ad ogni movimento, incorniciando un volto sereno e due occhi radiosi, mentre il velo bianco le scendeva lungo le braccia e ne accarezzava la schiena.
Era davvero possibile amare così intensamente una persona? Sì, lo era! Certo, per me si trattava di una novità. Non avevo mai incontrato nessuna ragazza che mi avesse stampato il suo nome nel cuore, come aveva abilmente fatto lei. E lo aveva fatto addirittura da quella lontana mattina di Aprile in cui, insieme ai primi, colorati fiori primaverili, era sbocciato, senza alcun preavviso, il mio immenso amore per lei.
La chiesa era splendidamente addobbata. Fiocchi di tulle bianco spiccavano sui banchi, insieme ai girasoli ed alle gerbere arancioni.
I girasoli... Anche in quel caso, con quella inaspettata scelta, mi aveva conquistato. Per l'ennesima volta.
Non amava le rose, troppo sofisticate, sosteneva lei, e non gradiva gli altri fiori convenzionali che ... [segue »]
Composto nel agosto 2009

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Gladys Rovini
    Dedica:
    A chi si ama.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.83 in 6 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti