Questo sito contribuisce alla audience di

L'uomo che amava i treni

Quell'uomo lì andava sempre a guardare i treni quando era giù di morale li vedeva sempre partire e tornare, nel cuore bambino giocava ancora Pensava che la vita sa partire in orario ma poi cambia binario e ad ogni stazione un nuovo capo treno la guida, ma alcuni per cinque minuti la perdono lungo il percorso. Lui ormai quasi viveva in stazione aveva amato e cambiato città tante volte, senza fermarsi mai. L'uomo ormai aveva dimenticato da dove era partito ed era rimasto solo.
Composto sabato 4 marzo 2017

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:6.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti