Questo sito contribuisce alla audience di
La piccola voce

Racconti dal Libro:La piccola voce

Anno:
2005
Autore:
Cleonice Parisi
Editore:
Il Filo

Scritto da: Cleonice Parisi

Carpe diem

E tu gioia, luce del mio sorriso eri solita dire:

Carpe diem. Cogli l'attimo amore, perché la vita è sì fuggevole cosa, ma la tua forte mano possa trattenere le mie vesti affinché il vento non mi sospinga lontano da questi lidi che amo ma che non più proclamo.

Troppo fragile eri per... [continua a leggere »]
dal libro "La piccola voce" di Cleonice Parisi
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Cleonice Parisi

    Chi pratica lo zoppo impara a zoppicare

    Gioacchino era zoppo dalla nascita, ma questa sua menomazione non lo aveva limitato nell'affermazione sociale, nella quale risultava sempre molto brillante. La sera spesso usciva con il suo gruppo di amici che, seppur trentacinquenni, non avevano ancor deciso di mettere la testa a posto. Un... [continua a leggere »]
    dal libro "La piccola voce" di Cleonice Parisi
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Cleonice Parisi

      È nato prima l'uovo o la gallina?

      Era giunto il tanto atteso momento: la gallina non era in se dalla gioia, il suo unico uovo stava per schiudersi, il ticchettare del piccolo becco all'interno del guscio era sempre più frenetico e in pochi momenti una testolina minuta spuntò fuori, due occhietti scuri si aprirono alla vita... [continua a leggere »]
      dal libro "La piccola voce" di Cleonice Parisi
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Cleonice Parisi

        Fiume di Luna

        "L'amore è un albero le cui radici affondano nella comprensione".

        La montagna, in primavera odorosa di fiori, ed illuminata dalla bianca luce della luna, sembrava dipinta da sfumature quasi magiche. In questo posto vicino al cielo ma ancora unito fermamente alla terra, Taddeo e Fiume di Luna... [continua a leggere »]
        dal libro "La piccola voce" di Cleonice Parisi
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Cleonice Parisi

          Il volto oltre la maschera

          Uno strano uomo giunse in città, camminava incurante tra gli sguardi curiosi della gente, nelle strade affollate e intasate dal traffico; il suo passaggio non poteva restare inosservato, poiché aveva a seguito un rumoroso gregge di pecore e sul volto una maschera da ariete.

          La notizia si... [continua a leggere »]
          dal libro "La piccola voce" di Cleonice Parisi
          Vota il racconto: Commenta
            Scritto da: Cleonice Parisi

            La strada dell'Amore

            Luna d'argento parlami del divenire:

            Saprai coltivare passioni, saprai volare oltre i tifoni, saprai condurre gli occhi oltre il monte oscuro del passo proibito e al canto dei lupi danzerai nella nera notte figlia mia. Consacra ora la tua vita al mio respiro ed io ti darò un domani di luce... [continua a leggere »]
            dal libro "La piccola voce" di Cleonice Parisi
            Vota il racconto: Commenta
              Scritto da: Cleonice Parisi

              Non c'è rosa senza spine

              Non c'è rosa senza spine

              Osserva il tuo giardino - disse il Sole alla Bambina - lì potrai scorgere insegnamenti antichi, la sua saggezza è frutto di millenni di crescita umana.

              La Bambina si chiese come potesse il suo giardino essere il frutto della crescita umana, e il Sole che sapeva... [continua a leggere »]
              dal libro "La piccola voce" di Cleonice Parisi
              Vota il racconto: Commenta
                Scritto da: Cleonice Parisi

                Tutti per uno, uno per tutti

                Tutti per uno, uno per tutti

                Le dita della mano iniziarono una conversazione a tratti profonda e con picchi rivolti alla polemica. L'Indice asseriva d'essere un dito essenziale alle molteplici funzioni della mano, e che pertanto la sua mancanza avrebbe causato un danno incalcolabile alla sua... [continua a leggere »]
                dal libro "La piccola voce" di Cleonice Parisi
                Vota il racconto: Commenta
                  Scritto da: Cleonice Parisi

                  Un pesce fuor d'acqua

                  Sal era un pesciolino alquanto anomalo, amava nuotare a pelo d'acqua, a differenza di tutti gli altri pesci della sua comunità che nuotavano ad una certa profondità. Gli abissi del mare per Sal però erano troppo bui, ed egli aveva sempre cercato di raggiungere quella luce chiara che fievolmente... [continua a leggere »]
                  dal libro "La piccola voce" di Cleonice Parisi
                  Vota il racconto: Commenta
                    Scritto da: Cleonice Parisi

                    Una rondine non fa primavera

                    La vita delle rondini era un continuo migrare da una zona all'altra della terra, un lavoro alquanto faticoso da sostenere, ma restava l'unico sistema per assicurarsi clima mite tutto l'arco dell'anno.

                    Era d'uopo ormai per gli uomini associare la venuta delle rondini all'avvicinarsi della... [continua a leggere »]
                    dal libro "La piccola voce" di Cleonice Parisi
                    Vota il racconto: Commenta