Questo sito contribuisce alla audience di

I migliori racconti di Silvia Nelli

Disccupata, nato giovedì 14 giugno 1973 a Pisa (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Silvia Nelli
Lettera a mio figlio:
Vorrei poterti dire che va tutto bene e che tutto sarà semplice. Invece figlio mio devo dirti che non sarà così. Ti dico che la vita è un grande dono, ma fatto di delusioni, dolori e sacrifici. Ti dico che le cose te le dovrai guadagnare, poche volte le raggiungerai e a... [continua a leggere »]
Silvia Nelli
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Ci sono cose che impari nel cammino della vita. Le impari così tra una caduta e l'altra, esattamente come quando impari a camminare. Le impari tra i respiri e le lacrime, esattamente come quando impari a pedalare e piangi se cadi e ti fai male... Ma sali e riprovi fino a quando di quella bici... [continua a leggere »]
    Silvia Nelli
    Composto venerdì 16 gennaio 2015
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli

      Fiducia

      La fiducia è un dono immenso che ho accuratamente impacchettato e spedito a diversi indirizzi. L'ho mandata in via dell'amicizia e l'ho vista entrare in alcune di quelle case senza titubare. Ha varcato le soglie con fermezza e decisione istallando lì, nei cassetti più profondi di quel mobile... [continua a leggere »]
      Silvia Nelli
      Composto mercoledì 17 dicembre 2014
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Ci sono persone che ami e amerai sempre. Qualunque cosa succeda, in qualsiasi posto sarai, tu le amerai. Le amerai così profondamente da amare anche le lacrime che verserai per loro. Amerai in un modo talmente vero che resteranno li, sospese trai tuoi sogni e la tua realtà. Ci sono persone che... [continua a leggere »]
        Silvia Nelli
        Composto giovedì 21 maggio 2015
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Sai amore mio?
          Un giorno mi domandai perché ogni cosa bella che dal cielo scendeva non bussasse mai alla mia porta. E mentre lo domandavo a me stessa e non trovavo risposta, provavo a domandarlo anche agli altri. Essi mi dicevano sempre che non era il momento, che prima o poi avrei avuto quello... [continua a leggere »]
          Silvia Nelli
          Composto lunedì 10 novembre 2014
          Vota il racconto: Commenta
            Scritto da: Silvia Nelli
            Ciao "invidia"...
            ti vedo dimenarti in ogni attimo della tua esistenza dentro corpi vuoti. Dentro anime prive e spoglie di valori e sentimenti. Tu che nasci dalla rabbia e dalla frustrazione, che chiedi aiuto al male che ti concede le armi della cattiveria. A te che non conosci l'amore e l'umiltà... [continua a leggere »]
            Silvia Nelli
            Composto domenica 16 novembre 2014
            Vota il racconto: Commenta
              Scritto da: Silvia Nelli
              Eravamo distanti anni luce... Sfiduciati dalle delusioni e da ciò che ormai attorno a noi sembrava essere ciò che il mondo potesse offrirci. Lontani, inconsapevoli che invece di incontrarsi avrebbe potuto smentire una convinzione ormai radicata nell'anima. Ci siamo sfiorati, senza nemmeno vederci... [continua a leggere »]
              Silvia Nelli
              Composto lunedì 20 ottobre 2014
              Vota il racconto: Commenta
                Scritto da: Silvia Nelli
                Vivi e non pensare troppo, non fermarti troppo ad aspettare perché un giorno ricorderai i sorrisi forzati che hanno nascosto una delusione. Le lacrime che a fatica trattenevi per non dare la soddisfazione di aver vinto a coloro che le avevano provocate. Ricorderai i teneri momenti mano nella mano... [continua a leggere »]
                Silvia Nelli
                Vota il racconto: Commenta
                  Scritto da: Silvia Nelli
                  Nella vita prima o poi arrivi al limite in cui le parole dette "a caso" vengono ad oltranza superate. Arrivi al punto in cui non si può più parlare ma solo agire. Non si può più ascoltare l'istinto o la rabbia ma è ora di dar voce all'intelligenza e dare a chi "insiste" ciò che veramente merita... [continua a leggere »]
                  Silvia Nelli
                  Composto giovedì 20 febbraio 2014
                  Vota il racconto: Commenta