Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Santo Costantino
Rimase sola... Legata al collo un ancora di bronzo. Il peso finì per trascinarla nel fondale. Scuro. I pesci curiosavano quella discesa, con i loro occhi lessi. I desideri erano scivolati come il suo corpo. C'era una ragazza bellissima. Una sirena principessa. Ma solo scogli nella sua vita. Era... [continua a leggere »]
Santo Costantino
Vota il racconto: Commenta