Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: sconosciuta88

Occhi miele

Una sabato mattina incontrai il tuo sguardo sul mio volo per Miami, mi presi subito dei tuoi occhi color miele. Ricordo che io ero all'ultimo posto, tu a tre posti prima. Ogni tanto ti alzavi per andare in bagno e guardavi sempre nella mia direzione. Tra noi era un gioco di sguardi, mi perdevo... [continua a leggere »]
Margherita Russa
Vota il racconto: Commenta