Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: E. Stillo

La follia di questo tempo

Il corpo della donna è disteso sul pavimento, supino, riverso in una pozza di sangue, gli schizzi del liquido purpureo hanno raggiunto gli angoli più impensabili della camera, fino al soffitto come in un dipinto impressionista mosso da una mano impetuosa e macabra.
La penombra ne accoglie le... [continua a leggere »]
Elisabetta Stillo
Vota il racconto: Commenta