Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: A. Bianchi

Dedicata a te

Mi ricordo quegli splendidi momenti, in cui stavo ferma a guardarlo e osservarlo mentre dormiva... Era bello stargli vicino. Lo ammiravo, scrutavo da vicino ogni angolo del suo viso, ogni dettaglio. Ero spesso a casa sua, e lui spesso si addormentava fra le mie braccia, stanco per la notte... [continua a leggere »]
Annalisa Bianchi
Composto sabato 2 febbraio 2002
Vota il racconto: Commenta