Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: A. Bianchi

Ho scelto te

Nel silenzio della notte,
io ho scelto te.
Nello splendore della Luna,
io ho scelto te.
Nell'incanto di una Bianca Rosa,
io ho scelto te.
Nelle bufere più tormentose,
io ho scelto te.
Nella gioia e nel dolore,
io ho scelto te.
Nel cuore del mio cuore,
io ho scelto te.
Annalisa Bianchi
Composta martedì 30 ottobre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: A. Bianchi

    Il Sogno

    Ti cerco,
    vittima di un sogno, ma dal sapore vero,
    Il mio volto bagnato di lacrime dolci pensieri.
    È notte,
    e nel mio buio piove forte
    ti stringo tra le mie braccia.
    C'è il tuo viso che dorme sul mio seno,
    si rivede un ricordo tra il fumo di una sigaretta.
    Il destino ha voluto che fosse così,
    il tuo corpo e il tuo sorriso le tue parole mi ha donato,
    complice la vita aiutata dal destino.
    Regna il silenzio, ancora piove,
    passo tra i tuoi capelli le mie dita.
    Ed ora sento caldo
    con il tuo corpo accanto
    il mio letto profuma d'amore
    Mi lascio andare...
    È per sempre.
    Annalisa Bianchi
    Composta domenica 28 ottobre 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: A. Bianchi

      Lui

      Mi hai chiamata principessa
      guardandomi in viso,
      sogno dipinto di rosa
      tenerezza,
      dolcezza e
      voglia di parlare.
      A quel suono mi sono sciolta come neve
      accarezzata dal dolce soffio caldo del tuo respiro.

      Ti ho chiamato professore
      perdendomi nei tuoi occhi
      sguardo profondo di azzurro
      saggezza,
      sensibilità e
      voglia di comprendere

      Ti immagino ancora sommerso da numeri e formule
      passeggiando nella amabile passione del tuo verde.
      Che tormento
      quando
      equivoci e fraintendimenti
      laceravano sempre più la possibilità di conoscerti
      per non aver avuto il coraggio di gridare che
      volevo essere solo me stessa.

      Ed ora eccomi
      così come sono
      non trattengo emozioni,
      non impedisco di dire liberamente ciò che penso
      libera ora posso
      vivermi e
      farmi vivere
      senza guscio
      senza maschera.

      Ti porgo la mia mano
      afferrala se vuoi
      e vivi con me liberamente una realtà
      e non solo una favola.
      Annalisa Bianchi
      Composta venerdì 16 settembre 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: A. Bianchi

        Gocce di luna

        Gocce di luna

        questa sera,
        la luna ha trasformato tutte
        le stelle in gocce d'amore e il vento
        le ha sospinte nel cielo;

        mentre tu amante dei sogni sotto la luna
        dai luce al mio sorriso.
        Ancora ti penso in quella notte,
        dove il mare rifletteva i colori
        della luna.

        "Penso al tuo cuore,
        ai tuoi occhi
        allegri e mi rammarico
        che tu non sia qui con me".

        Affinché non si spenga mai la notte,
        regalami i tuoi pensieri.
        Voglio che tu sia,
        solo la mia poesia.
        Annalisa Bianchi
        Composta venerdì 9 marzo 2012
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: A. Bianchi

          Il Bacio

          Fermerò le mie labbra sui profumi dischiusi della tua pelle
          per placare i sentimenti
          al celestiale appuntamento della tua bocca

          Vorrei lasciare questo bacio in quell'alito di vento
          che accarezza questo azzurro cielo stellato

          Vorrei stringermi sul tuo corpo nudo
          fino a vedere l'alba arrivare
          con l'incanto dei tuoi occhi

          Tutto ciò di cui ho bisogno è sfiorare la tua pelle
          e bagnarmi sotto il silenzio della Luna

          Quel respiro silenzioso mi travolge
          la notte rivela ciò che desideriamo
          e ci sazia di mille piaceri

          Percorro la tua pelle fino all'incontro delle tue labbra
          mentre le nostre mani si cercano

          Quando sono nelle tue braccia
          per quello che mi fai sentire
          i miei occhi brillano di te... continua l'amore.
          Annalisa Bianchi
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: A. Bianchi

            Notte di Luna

            Le nostre labbra succose
            alimentano brividi
            sui nostri corpi sudati.

            Le nostre bocche porte
            aperte al piacere.
            Scia di intimi pensieri.

            Vestiti del nero della notte
            schiariti dalla sola Luna
            accarezzati dal profumo del mare.

            Notte di Luna
            silenzio profondo
            le tue mani vibranti,
            carezze che brillano come diamanti.

            Una forte emozione libera la luce
            mentre possiedo la tua pelle
            e la notte profuma di euforia.

            Si libera dal nulla come Luna
            la mia femminilità ti avvolge
            come edera al muro.

            Appagati cerchiamo luce
            sorrisi baci e ancora un
            pensiero da condividere.
            Annalisa Bianchi
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: A. Bianchi

              Ti voglio...

              Ti voglio abbracciare...
              ti voglio baciare, coccolare stringerti forte a me
              Sei la Luna d'inverno, nella notte buia
              che rischiara il mio volto opaco di una notte senza te.
              Sei la fresca brezza del mattino,
              sei come il vento... impetuoso,
              ma anche delicato come una bianca rosa...
              sei tutto ciò che circonda la mia giornata,
              il mio pensiero quotidiano...
              Ti amo e ti adoro, voglio fare l'amore con te.
              Un'amore infinito, l'unione di due corpi che cercano piacere,
              per soddisfare il proprio desiderio di un'amore che non avrà mai fine.
              Annalisa Bianchi
              Composta lunedì 12 dicembre 2011
              Vota la poesia: Commenta