Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie inserite da Luca Zecca

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Leggi di Murphy, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Luca Zecca

La sua voce melodiosa già ora desidero

O passerin, ove puoi volare?
Lassù dove l'uomo non può sparare?

Lassù troverai il mio cuore,
trafitto nuovamente dall'amore.

Il suo gentil sguardo oggi ho incontrato,
e da lei sono stato stregato.

La sua voce melodiosa
già ora desidero,
perché sopra ogni cosa
dalla solitudine mi rende libero.

E così dopo mesi
dall'ultimo amore,
mi ritrovo a comporre
versi sospirati direttamente dal cuore.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Luca Zecca

    All'Amore

    Il tuo volto di stelle,
    i tuoi capelli di raggi lunari,
    di seta è fatta la tua pelle,
    e l'azzurro dei tuoi occhi è raro fin nei mari.

    O soave dea la cui bellezza limiti non si pone,
    tanti uomini hai incantato, e il mio cuore hai rubato,
    e per la tua bellezza queste rime ho stregato,
    e questi versi ti ho dedicato.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Luca Zecca

      Mentre le lacrime mi rigano il viso

      Mentre le lacrime mi rigano il viso,
      penso al tuo dolce sorriso.

      Mentre i singhiozzi non mi fanno respirare,
      ai tuoi occhi continuo a pensare.

      Mentre il tempo comincia a pesare,
      per te il mio cuore continua a pulsare.

      Mentre le tenebre mi vogliono ingoiare,
      la tua luce non mi fa sprofondare.

      Mentre penso che tuo non potrò mai essere,
      il sogno di te con me la speranza non mi fa perdere.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Luca Zecca

        In cielo le stelle ogni notte sono tante

        In cielo le stelle ogni notte sono tante,
        miliardi di puntini che senza un senso
        ti catturano senza ritorno in un istante.

        Una sera di settembre però se ci penso,
        non ho avuto bisogno di salire
        la mia stella l'ho trovata in questo immenso.

        Hai regalato una nuova luce al mio patire,
        il vuoto che sentivo sempre se n'era andato,
        l'amore mi aveva avvolto nelle sue dolci spire.

        Grazie per ogni istante che mi hai regalato,
        dal più piccolo al più importante
        che non sempre ti ho ricambiato.

        Ci provo ora con la cosa che so fare con maestria,
        la dedico per sempre a te amore mio questa poesia.
        Composta martedì 15 luglio 2014
        Vota la poesia: Commenta