Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: FRANCO PATONICO
Ch' turment' sta finanza!

'L pr. sident', ch s'intend' d' finanza,
ha dichiarat' ch' l'Italia c (i)' ha sp. ranza
e anch' la Grecia nun andrà più a fond'.

La G. rmania, sa la Merkel i rispond',
ch' i debiti nun dev. n' aum. ntà
e qualch'altr' sagrifici s'ha da fa.

P. r Esopo o Fedro saria 'na bella faula:
'l ricch' cumanda e 'l por can' s'incaula.
V' ricurdè d' la cicala e d. la furmiga?

A st' mond' c'è chi canta e chi fatiga.
Io n' so' s'è mei, sa tutt' st' scunquass',
mett' i soldi sotta 'l mat. rass',

oppur a fa 'n bell' inv. stiment
e sp. rà ch' passa prest' st' mument'.
Ade' p. r no' è propi 'nuta l'ora

d. fa do' conti p. r v'nin' fora.
Io poss' di' d' n' guardà ma Neno
ch' l'inv. stiment' l'ha fatt' sotta 'n treno.

Traduzione: Che tormento questa finanza!
Il Presidente che s'intende di finanza, ha dichiarato che l'Italia ha speranza e anche la Grecia non andrà più a fondo.
La Germania, con la Merkel, gli risponde che i debiti non devono aumentare e qualche altro sacrificio si deve fare.
Per Esopo o Fedro sarebbe una bella favola: il ricco comanda ed il povero cane si incavola.
Vi ricordate della cicala e della formica? A questo mondo c'è chi canta e chi fatica.
Io non so se è meglio, con tutto questo sconquasso, mettere i soldi sotto il materasso oppure fare un bel investimento e sperare che passi presto questo momento.
Adesso per noi è proprio venuta l'ora di far due conti per venirne fuori.
Io posso dire di non guardare a Neno, che l'investimento l'ha fatto sotto un treno.
Composta martedì 28 agosto 2012

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: FRANCO PATONICO
    Riferimento:
    La crisi che stiamo attraversando impone rigore e sacrifici; il popolo finora risponde con responsabilità e rassegnazione. Ma il futuro è ancora incerto. Un giorno abbiamo rassicurazioni, il giorno dopo la borsa e lo spread ci danno segnali negativi.
    Il Presidente del Consiglio ha dichiarato che s’incomincia a vedere luce in fondo al tunnel. Speriamo bene!

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:1.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti