Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Danut Gradinaru

Lo spazio tra i denti

Si aprono i colori del quadro sensitivo
con le luci inebrianti scaldate nel pastello
ed il cuore legge con tono emotivo
in lingua materna la legenda del castello.

Le frecce affilate delle zanne affamate
che si riflettono nel loro vero specchio
si sente il odore di gocce profumate
e ancora il desiderio di un amore vecchio.

Le ombre del passato si muovono in fretta
e grandi pipistrelli li coprono le orme;
nel vuolo passionale si fanno tutti retta
e resta nel silenzio, un vuoto enorme.
Composta venerdì 20 novembre 2009

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Danut Gradinaru
    Ha partecipato al concorso
    Come un granello di Sabbia

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti