Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Brunason

Se fossi...

Se fossi un albero,
sarei un salice piangente.

Flessibile ed etereo.
Il salice cresce
sempre più ondeggiante.
Alto e slanciato.
E così sottile
da apparire inconsistente...

Molto delicato.
Oscillante dolcemente
ad ogni alito di vento.
Eppure...
è resistente e tenace
perfino nella tempesta.

Non ho mai visto un salice abbattuto
Nemmeno dopo una temporale.

Al contrario,
ho visti pini possenti,
abbattuti, sradicati.
Divelti e atterrati
da forti venti.

Alti e maestosi,
si ergono fino al cielo.
I rami mai sfrondati
oltremisura si allungano
e mutano l'antica condizione.
Le piante ormai fragili appaiono.
Trasformata è l'apparente solidità.

Non io ho scelto
se sottilissimo salice apparire
o stabile quercia.
Forse altro avrei scelto.

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Brunason
    Riferimento:
    Meglio "flectar ne frangar" piuttosto che "Frangar, non flectar".
    Dedica:
    Ai salici flessuosi.

    Commenti


    9
    postato da , il
    Incartapecorita??????Non puoi dirlo perchè non mi hai mai vista nel volteggio....Accendi il carillon che comincio a girare!!!
    8
    postato da yeratel, il
    Ciao Giosc... posso confermare che sei un pochino "incartapecorita"... non farmi la spaccata ora mica che mi tocca raccogliere i "pezzi" hi hi hi!!!! Scusa Ada l'intromissione ma leggendo il commento della "ballerina in auge" non son riuscito a trattenermi... :0))))
    7
    postato da , il
    Cara Giosc... Ti auguro di essere e rimanere sempre un'aggraziata ballerina. La tua "durezza", raccolta nella difficoltà di vivere, si trasformi in indomita forza.

    Grazia e forza: ecco un binomio davvero vincente! Irresistibile! :-D
    6
    postato da , il
    Sai Ada, io penso a questo,  ci sono donne con la D e uomini con la U e sono quelle/i che posseggono la sensibilità e la forza....poi ci sono le "ballerine classiche" dotate di grazie ed elasticità proprio come il salice, e le "scaricatrici di porto", un pò più rozze ed ineleganti..... Io da piccola pensavo di diventare una ballerina classica ma, con il tempo mi sono un pò "indurita", sì, ho perso un pò di elasticità (non solo mentale)...che ne dici, anche per il salice sarà così?
    5
    postato da , il
    Grazie Giosc.

    Io nel salice vedo solo la grazia mista a resistenza, due caratteristiche tipicamente femminili. LE donne, infatti, sono sensibili e forti al tempo stesso.
    E mi ci rispecchio in toto. ;-)

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.25 in 8 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti