Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: DolceBuba

Ladra di sogni

Nel dedalo di strade meneghine
vestite d'autunno,
si deposita la bruma
in ogni dove - come polvere
sui mobili in ciliegio di un palazzo d'epoca -
e della città tutti i colori assorbe.

Incrocio anonimi visi,
che si mescolano e si fondono
sino a divenire uno di quei ritratti
sulle tele di Picasso;
le guglie del Duomo sfiorano il cielo,
dove non giungono nemmeno
i miei pensieri, intrappolati
nei fili elettrici che conducono
i filobus in percorsi obbligati.

Cammino in quelle piazze
arredate come salotti accoglienti
che invitano a prendersi un tè
e trovo che sia strano sentirsi
una ladra di sogni a Milano...
Composta sabato 14 novembre 2009

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: DolceBuba
    Ha partecipato al concorso
    Come un granello di Sabbia

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti