Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: ROBERTO ASCIONE

Ode al cioccolato

Chiedo venia se a tutt'oggi
non ho mai cantato
alla passione
per il mio peccato capitale:
il cioccolato.
Il suo profumo inebriante
il sapore persistente
aroma vellutato
morbidezza o croccantezza...
ah, il sol pensier
l'acquolina in bocca mi sovvien!
Cari amici
immaginar non potrete mai
il feeling che tra noi
s'è instaurato;
io ed il cioccolato
un amore reso subito immortal
una volta nato.
Composta martedì 20 ottobre 2009

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: ROBERTO ASCIONE
    Ha partecipato al concorso
    Come un granello di Sabbia

    Commenti

    2
    postato da Federica Astolfi, il
    Sbavo...
    1
    postato da , il
    Cioccoloatosa! :-D

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.75 in 4 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti