Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Ada Roggio

Caro PapÓ

Caro PapÓ,
ti scrivo questa lettera,
che forse mai riceverai.
Vorrei riuscire a dirtelo di persona
ora ancora
non riesco

Questo Ŕ il mio cuore
si apre stamane a te
ha voglia di dirti
quanto amore io provo per te
Tu sei la forza
tu sei la roccia
tu sei quel amore che ogni figlio vuole con se
tu sei l'esempio
tu sei la ragione
tu sei la mano che io chiedo
tu sei il pilastro della famiglia
tu sei tutto l'amore che vuole una figlia
tu sei il passato, il presente, il futuro
tu sei stato il rifugio di quand'ero piccolina
tu sei stato la figura al di sopra di tutte da rispettare
tu sei oggi il silenzio attonito, da voler coccolare
Padre mio, perdonami per quanti affanni
Stringimi a te,
ancora in questi pochi anni
Spero altri cento,
senza danni
Scrolliamo di dosso,
tutto il paradosso
Questo Ŕ il mio cuore
papÓ,
che parla con amore
Perdono PapÓ
per non averlo mai detto prima
Fiorisca una rosa
si estirpa la spina
ricominciamo tutto da quand'ero bambina.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Ada Roggio

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.60 in 5 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti